Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Identificare le vittime dei disastri

Alcuni ricercatori hanno usato tecnologie web per creare un sistema internazionale per identificare velocemente le vittime dei disastri.
Identificare le vittime dei disastri
In tutto il mondo le persone possono essere vittima di grandi disastri come terremoti o attacchi terroristici, dovunque essi colpiscano. Le conseguenze di questi terribili eventi possono essere estremamente complesse da gestire.

Il progetto di ricerca finanziato dall'UE FASTID ("Fast and efficient international disaster victim identification") ha sviluppato un database internazionale per le persone disperse e i cadaveri non identificati. Si è proposto di ottimizzare le attività per identificare le vittime durante eventi di questo genere e di coadiuvare altre mansioni politiche giornaliere.

Il team ha creato un sistema standardizzato per identificare le vittime dei disastri che comporta un sistema di gestione delle informazioni e di sostegno alle decisioni che usa un ricco software di applicazione Internet per accoppiare le persone scomparse con quelle trovate ferite o morte sui luoghi del disastro.

Una parte fondamentale di FASTID è stata la promozione di una maggiore cooperazione tra diverse autorità nazionali. Ha coinvolto esperti di tutto il mondo per sviluppare il sistema, tenendo conto di diverse considerazioni nazionali e culturali nelle sue specifiche. Un altro importante elemento è stato lo sviluppo dell'addestramento a usare il sistema.

Ottimizzando l'efficienza, il progetto triennale recentemente conclusosi contribuirà ad assicurare che le attività di soccorso di emergenza siano in grado di minimizzare le conseguenze peggiori delle situazioni catastrofiche e migliorare la sicurezza per tutti.

Informazioni correlate

Argomenti

Security