Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Migliorare le prestazioni della nuova tecnologia fotovoltaica

Gli scienziati hanno sviluppato materiali e metodi, sia per il trattamento che per la caratterizzazione, per migliorare la tecnologia della cella solare a film sottile usando silicio (Si) policristallino su vetro.
Migliorare le prestazioni della nuova tecnologia fotovoltaica
La tecnologia della cella solare ha compiuto dei notevoli progressi nel corso degli ultimi decenni, ed è ora nella sua terza generazione di architetture di sistemi e materiali almeno in termini di ricerca e sviluppo. La maggior parte del fotovoltaico nel mondo è basata su tre tecnologie che comprendono Si monocristallino, Si policristallino, o pannelli a film sottile generalmente con un substrato di Si o di altri materiali. Il Si policristallino a film sottile, o polisilicio, è emerso come un'alternativa promettente al substrato di Si cristallino per alte prestazioni e basso costo. Il progetto 'Improved polycrystalline-silicon modules on glass substrates' (POLYSIMODE) , finanziato dall'UE, è stato pensato per migliorare l'efficienza del polisilicio e per sviluppare metodi innovativi per il confinamento della luce.

Il team ha condotto studi avanzati per la caratterizzazione dettagliata della qualità cristallografica ed elettrica del polisilicio. I dati generati hanno facilitato una migliore comprensione della relazione reciproca tra parametri di trattamento, proprietà materiali elettriche e ottiche, e proprietà del dispositivo finale. La cristallizzazione indotta da fascio di elettroni di uno strato di Si amorfo è stata scelta come la tecnica migliore per ottenere strati di polisilicio, che porta a notevoli tensioni del circuito aperto (massimo voltaggio disponibile) e un significativo aumento nella capacità di trasmissione. Sono stati compiuti dei progressi anche nel miglioramento delle proprietà materiali di altri componenti del dispositivo.

Gli scienziati di POLYSIMODE hanno dato un importante contributo allo sviluppo di celle solari a film sottile con efficienze superiori basate su polisilicio. I risultati preliminari indicano che si può ottenere una maggiore efficienza con una sostanziale riduzione dei costi. Poiché la maggiore efficienza e I costi inferiori sono I motori dell'innovazione in questo campo, I materiali e le tecniche sviluppate nell'ambito di POLYSIMODE inevitabilmente favoriranno delle nuove soluzioni.

Informazioni correlate