Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Avanzare la ricerca sul cambiamento climatico

Se il mondo vuole affrontare con successo il cambiamento climatico, deve condividere la conoscenza sull’adattamento al fenomeno attraverso la cooperazione globale a lungo termine. Un progetto dell’UE ha contribuito al finanziamento della ricerca e alla condivisione di conoscenze sull’impatto, i punti deboli e l’adattamento al cambiamento climatico.
Avanzare la ricerca sul cambiamento climatico
Il progetto CIRCLE-2, finanziato dall’UE, ha cercato di collegare conoscenze e politiche scientifiche attraverso un’agenda di ricerca comune, prospezione congiunta e attività di finanziamento, nonché l’istituzione di una base di conoscenze europea sul cambiamento climatico.

I membri del progetto hanno creato una rete di finanziamento della ricerca per rispondere a domande relative alle politiche. Hanno facilitato la cooperazione tra le organizzazioni di finanziamento importanti e i loro programmi, oltre a condividere la conoscenza e ad aiutare le parti interessate ad adottare le strategie di adattamento e le misure appropriate. CIRCLE-2 ha sviluppato e continuamente aggiornato una Climate Adaptation InfoBase, collegata alla piattaforma Climate-ADAPT che già conteneva oltre 1 100 progetti di ricerca sull’adattamento.

Per riuscirci, sono stati organizzati vari workshop e conferenze sull’adattamento e l’impatto climatico, nonché sulle dinamiche scienza-politica e sulla programmazione congiunta. I risultati sono stati diffusi tramite il sito web del progetto, relazioni, libri (“Adaptation Inspiration”), articoli, informative, newsletter, opuscoli e social network.

È stata progettata un’agenda di ricerca CCIVA (Climate Change Impacts, Vulnerability and Adaptation) per fornire alle parti coinvolte nella ricerca sull’adattamento climatico la visione strategica congiunta dei membri del progetto. L’agenda era basata su campi che sono necessari per favorire la conoscenza sul cambiamento climatico, tra i quali vi sono la gestione idrica nelle aree costiere, gli incendi boschivi, la ricerca sulle montagne e le strategie di adattamento nazionali.

Sono stati attuati due bandi congiunti transnazionali per progetti di ricerca CCIVA, con il finanziamento di due proposte.

I membri del progetto si sono scambiati conoscenze sui CCIVA in tutta Europe, condividendo i risultati e valutando le lacune dei progetti e programmi di ricerca completati e in corso. Hanno agevolato il trasferimento delle conoscenze attraverso una piattaforma scienza-e-politiche per la ricerca CCIVA.

Infine, il team ha valutato la trasferibilità di conoscenze, dati, metodi e strumenti prima di rendere i risultati della ricerca e le strategie di adattamento disponibili dentro e fuori l’Europa.

CIRCLE-2 permetterà all’Europa di gestire meglio i rischi e le opportunità del cambiamento climatico. I suoi risultati aiuteranno a proteggere il benessere umano, salvare vite umane, ridurre gli sprechi nella spesa pubblica e tutelare l’ambiente.

Informazioni correlate

Keywords

Cambiamento climatico, ricerca, trasferimento delle conoscenze