Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Diagnosticare e trattare simultaneamente il cancro

Il cancro è la principale causa di decesso in Europa, superato solo dalle malattie cardiovascolari. Gli scienziati hanno sviluppato una nuova tecnologia che potrebbe produrre allo stesso tempo diagnosi e trattamento per il cancro.
Diagnosticare e trattare simultaneamente il cancro
Oltre all'impatto sui pazienti, il cancro rappresenta un pesante fardello sulle persone che si occupano dell'assistenza e sui sistemi sanitari di tutto il mondo. Con l'invecchiamento della popolazione e il miglioramento della diagnosi, l'incidenza registrata è destinata a una continua crescita.

Lo sviluppo di terapie mirate è un obiettivo fondamentale seppur difficoltoso. Molti agenti che si dimostrano attivi in vitro hanno un'efficacia limitata in vivo, a causa dell'incapacità di raggiungere il sito di trattamento (sito bersaglio). Aumentare la dose nel tentativo di compensare questo problema causa spesso effetti collaterali e altre complicazioni.

NANOTHER, un progetto finanziato dall'UE, ha affrontato il problema utilizzando nanoparticelle funzionalizzate (NP) per la diagnosi, la terapia o entrambe. Le NP incorporavano molecole bersaglio (come gli anticorpi), agenti di contrasto o etichette fluorescenti e farmaci attualmente in uso. Ciò permetteva il legame delle NP alle cellule cancerose per l'individuazione e l'imaging dei tumori, seguito dal rilascio degli agenti farmacologici in sito. Durante l'intero progetto gli sforzi generali si sono concentrati sulla determinazione dell'efficacia e della tossicologia delle NP.

Il campo di azione del progetto in termini di tipi di cancro affrontati e tipi di farmaci utilizzati era abbastanza ampio. È necessaria una ricerca continuativa per valutare completamente l'efficacia delle varie combinazioni in vivo, e attualmente sono in corso sperimentazioni precliniche. NANOTHER ha comunque dato un importante contributo alla trasformazione della medicina dell'UE, e delle industrie ad essa collegate, per il passaggio dall'attuale situazione a elevato utilizzo di risorse a una situazione a elevato utilizzo della conoscenza.

I partner hanno fornito la tecnologia e dati scientifici preziosi di per sé, che avranno un impatto positivo sulla competitività dell'UE in numerosi settori collegati. Ciò potrebbe essere fondamentale anche per l'individuazione, la diagnosi e l'efficace trattamento del cancro. Ci si aspetta quindi che i risultati siano di beneficio alla salute dei cittadini europei oltre che all'economia.

Informazioni correlate