Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Garantire la sicurezza dei nanomateriali

È stata creata una rete di ricercatori per analizzare gli effetti ambientali e sanitari dei nanomateriali.
Garantire la sicurezza dei nanomateriali
Il progresso nel campo dei nanomateriali porterà a innovazioni in aree differenti quali la sanità e la produzione energetica. Basati su particelle molto più piccole rispetto ai materiali convenzionali, i nanomateriali hanno caratteristiche chimiche, fisiche e bioattive completamente diverse. Poco si sa però degli impatti sanitari e ambientali di questi materiali, che possono attraversare le barriere del corpo.

Un progetto finanziato dall'UE, NANOIMPACTNET ("European network on the health and environmental impact of nanomaterials"), ha riunito ricercatori da differenti discipline per creare una base scientifica che garantisca lo sviluppo sicuro e responsabile delle nanoparticelle ingegnerizzate, nonché dei materiali e dei prodotti basati su di esse. Il network ha contribuito a definire le basi per le normative e la legislazione per la copertura del settore.

Il progetto, che si è svolto dal 2008 al 2012, ha coinvolto 24 istituti di ricerca di primo piano in tutta Europa e oltre 3 500 individui. L'attività era suddivisa in una serie di aree che coprivano i rischi e l'esposizione dell'uomo, i rischi dei nanomateriali per l'ambiente, le metodologie per la valutazione dell'impatto e le convenzioni per la denominazione.

NANOIMPACTNET ha creato una piattaforma uniforme per integrare le attività esistenti e in corso che esaminano i rischi dei nanomateriali, iniziative spesso eseguite separatamente l'una dalle altre.

Attraverso le attività e gli eventi di networking, il progetto ha creato una collaborazione di gran lunga superiore in questo campo, e ha aperto la strada a un quadro unificato per la valutazione dei rischi e degli impatti dei nanomateriali. Il suo lavoro dovrebbe portare a una maggiore protezione del pubblico, e garantire la sicurezza dei prodotti.

Informazioni correlate