Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Una migliore comprensione delle dinamiche dei sedimenti costieri

La previsione di modelli di erosione costiera e di deposizione di sedimenti è attualmente ostacolata da vari limiti. Un gruppo di ricercatori ha scoperto nuove tecniche di modellizzazione in tale area, basate su dimostratori teorici e pratici.
Una migliore comprensione delle dinamiche dei sedimenti costieri
I processi naturali che agiscono sulle coste, quali l'erosione e la deposizione di materiali, influenzano in modo determinante le comunità e le infrastrutture. Allo stesso modo, le attività umane in queste zone potrebbero avere effetti inaspettati sui processi naturali.

Tuttavia, la comprensione delle dinamiche dei sedimenti nelle zone costiere è attualmente ostacolata da vari fattori che potrebbero aggiungere nuovi rischi e costi relativi agli sviluppi e alle comunità costieri.

Il progetto MORPHSWASH ("Morphodynamic of the swash zone: Experimental and numerical modelling"), finanziato dall'UE, ha condotto alla concezione di nuove idee di modellizzazione finalizzate allo studio delle dinamiche delle zone di flusso montante, ovvero punti in cui le onde toccano la terraferma, analizzando, nello specifico, l'influenza dei fenomeni naturali e dei lavori di costruzione. In tale contesto, l'iniziativa è stata incentrata sui fattori che conducono all'erosione delle spiagge e alle interazioni tra un fondo marino suscettibile di erosione e una condotta sottomarina.

I ricercatori hanno basato le analisi numeriche sulla descrizione lagrangiana di varie condizioni di flusso, ricavando numerose equazioni. Sono state quindi condotte indagini sperimentali all'interno di gruppi di onde su ampia scala, allo scopo di generare un enorme quantitativo di dati mediante l'utilizzo di tecniche incentrate su velocimetri per il monitoraggio delle particelle.

I risultati sono stati testati in vari scenari, che prendono in considerazione fattori quali modelli di onde e di profondità delle acque di varia natura. Lo studio condotto ha determinato un miglioramento significativo delle capacità predittive dei flussi nelle zone costiere.

Le infrastrutture e l'ingegneria costiere rappresentano due settori molto costosi ma allo stesso tempo vitali per la sicurezza, le condizioni e la qualità della vita delle comunità e dei lavoratori locali. Il progetto MORPHSWASH, che condurrà a enormi progressi in questo settore, contribuirà allo stesso tempo al ridimensionamento delle incertezze che accompagnano tali scenari.

Informazioni correlate