Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Progettazioni aerospaziali adatte agli aeroplani

Le riduzioni in termini di peso si traducono in importanti abbattimenti sul piano dei costi e delle emissioni per l'industria aerospaziale. L'adattamento di efficaci tecnologie spaziali alla produzione di nuove architetture per le fusoliere garantisce una vera e propria svolta in tale ambito.
Progettazioni aerospaziali adatte agli aeroplani
Al fine di potenziare il livello di sicurezza e di efficacia del trasporto aereo, gli esperti stanno considerando l'eventualità di sostituire i fogli tradizionali con nuovi materiali compositi, tra cui i polimeri rinforzati con fibra di carbonio. Le strutture a reticolo impiegate per i razzi spaziali garantiscono resistenza e sicurezza e rappresentano pertanto un'opzione allettante per i materiali compositi.

Alcune aziende aerospaziali di grosso calibro stanno collaborando nel campo dello sviluppo di queste strutture a reticolo destinate alla produzione di massa. I lavori condotti sono stati possibili grazie ai finanziamenti dell'UE stanziati per il progetto ALASCA ("Advanced lattice structures for composite airframes"). Il potenziale delle nuove architetture per le cellule è stato dimostrato attraverso l'utilizzo di due diversi concetti di modelli di tronchi di fusoliere dotati di struttura a reticolo: uno viene prodotto mediante la posa o l'avvolgimento automatico di nastro e l'altro presenta un rivestimento in grado di sostenere i carichi, insieme a una copertura multifunzione della struttura primaria.

Le configurazioni e i materiali sviluppati nell'ambito del progetto hanno consentito agli scienziati di ottenere tre brevetti. Una riduzione del 10 % della massa della fusoliera primaria, garantita dalla nuova tecnologia, offre un risparmio dell'1 % nel consumo complessivo di carburante che, considerati i grossi volumi correlati ai viaggi aerei e le lunghe distanze percorse abitualmente al giorno d'oggi, si traduce in una drastica riduzione delle emissioni nel settore aerospaziale.

La tecnologia ALASCA potrebbe garantire un abbattimento significativo dei costi e del peso dei componenti fabbricati degli aeroplani senza comprometterne la sicurezza o l'efficienza. Un progetto di follow-up finanziato con successo consentirà di condurre ulteriori studi necessari ai fini dell'aumento del livello di maturità tecnologica di queste strutture.

Informazioni correlate

Keywords

Progettazioni di veicoli spaziali, aeroplani, aerospaziale, tecnologia spaziale, fusoliera, trasporto aereo, materiali compositi, polimero rinforzato con fibra di carbonio, strutture a reticolo, cellule composite