Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Costruire capacità per la gestione delle risorse in Africa

Le risorse naturali in Africa sono minacciate da una mancanza di gestione e questo può avere conseguenze negative dal punto di vista socioeconomico, in particolare per i poveri. Alcuni ricercatori stanno sviluppando strumenti e strategie per migliorare la gestione delle risorse su scala regionale.
Costruire capacità per la gestione delle risorse in Africa
La gestione integrata delle risorse naturali (INRM) è un metodo moderno per mantenere la capacità di produzione di un ecosistema. Questo approccio sarebbe particolarmente utile in Africa, dove la gestione delle risorse in mesoscala (scala regionale) può soffrire per una mancanza di coordinazione.

È qui che entra in gioco il progetto AFROMAISON , finanziato dall'UE. Il progetto ha lo scopo di sviluppare strumenti e strategie per rafforzare l'approccio INRM su scala regionale in Africa.

AFROMAISON ha già avanzato un quadro per migliorare l'INRM e lo sta testando in casi studio in Etiopia, Mali, Sud Africa, Tunisia e Uganda. Il progetto usa una serie di strumenti di valutazione ben determinati per raccogliere dati in ogni sito.

Inoltre, diversi modelli di clima, ecosistemi e uso dell'acqua hanno fatto sì che si comprendessero meglio gli ecosistemi di ogni caso di studio. Queste informazioni saranno adesso usate per produrre una serie di linee guida flessibili e complete per aiutare chi gestisce le risorse locali a implementare l'INRM.

La gestione delle risorse in Africa è ancora frammentaria e inefficiente e questo ha come risultato conseguenze negative per l'ambiente e l'economia. AFROMAISON sta lavorando con le autorità locali e le sue attività dovrebbero portare a maggiori capacità nella regione.

Informazioni correlate