Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

URBACHINA — Risultato in breve

Project ID: 266941
Finanziato nell'ambito di: FP7-SSH
Paese: Francia
Dominio: Salute

Il futuro delle città cinesi

Un team di ricercatori dell’UE ha studiato le probabili tendenze e questioni che riguardano l’urbanizzazione cinese fino al 2050. I risultati hanno incluso fattori quali discussione dei cambiamenti in quanto a politiche, economie locali, espansione, infrastrutture ed evoluzione della pianificazione.
Il futuro delle città cinesi
Le città della Cina sono in media considerevolmente più grosse rispetto agli equivalenti europei, e sono inoltre più numerose. Quindi, la Cina offre un avvertimento per l’Europa sui futuri problemi di urbanizzazione.

Il progetto URBACHINA (Sustainable urbanisation in China: Historical and comparative perspectives, mega-trends towards 2050), finanziato dall’UE, ha studiato le tendenze di urbanizzazione della Cina per i prossimi 40 anni, soprattutto in termini di sostenibilità. Il team ha impiegato metodi provenienti da diverse discipline. Le prospettive storiche e comparative hanno aiutato a discernere la discontinuità e continuità storica, e hanno inoltre identificato analogie e differenze con le città europee. La rete di ricerca europea-cinese del progetto ha affrontato quattro aspetti dell’urbanizzazione presente in Cina.

In primo luogo, il team ha analizzato i fondamenti istituzionali e politici per l’urbanizzazione. Il lavoro ha esaminato i futuri modelli di urbanizzazione, la trasformazione dei rapporti centrali-locali e il passaggio urbano della Cina verso il settore dei servizi.

Un secondo tema di ricerca ha considerato questioni che circondano l’espansione territoriale delle città cinesi. L’argomento ha incluso il cambiamento delle leggi di proprietà della terra, la vendita di abitazioni e l’evoluzione delle città cinesi. Il team ha esaminato lo spostamento dalle zone rurali alle espansioni urbane, compreso il sistema hukou, il quale limita tali migrazioni.

I ricercatori hanno studiato anche le tendenze relative a infrastrutture cinesi e servizi disponibili per l’urbanizzazione. In particolare, mediante tale studio è stato esaminato il probabile futuro delle infrastrutture in termini di energia, trasporti, acqua e salute. Il team ha predetto l’effetto di tali problemi su ambiente, salute e qualità della vita.

Infine, i partner del progetto hanno analizzato l’evoluzione della pianificazione urbana cinese e il concetto di spazio pubblico. È stata analizzata la governance locale nelle città cinesi e l’emergere di una società civile. Lo studio ha inoltre considerato l’assorbimento dei villaggi nelle città.

La relazione finale del progetto URBACHINA ha riconosciuto la difficoltà di valutare l’impatto della ricerca, poiché le conclusioni del progetto hanno in gran parte duplicato i lavori precedenti. Invece, il progetto ha rafforzato le relazioni di ricerca tra UE e Cina; le raccomandazioni risultanti comportano benefici per i responsabili politici, su entrambi i fronti.

Informazioni correlate

Keywords

Urbanizzazione, Cina, URBACHINA, sostenibile, mega-trend