Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

MC2020 — Risultato in breve

Project ID: 319454
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Cipro

Incontro di menti sulla mobilità dei ricercatori nell'UE

Un progetto finanziato dall'UE ha organizzato una conferenza internazionale sulle Azioni Marie Curie a Cipro. La ricerca di successo dipende sia dalla mobilità che dalla formazione dei ricercatori.
Incontro di menti sulla mobilità dei ricercatori nell'UE
Azioni Marie Curie è un programma di finanziamento della ricerca attraverso il quale sono disponibili borse europee per consentire ai ricercatori di fare esperienza all'estero. Attraverso il programma, gli scienziati possono completare la loro formazione, accrescere le loro competenze e sviluppare le loro carriere.

Lo scopo del progetto MC2020 ("Marie Curie Actions in Horizon 2020: Regional and international impact"), finanziato dall'UE, è stato di fare un bilancio sul potenziale della formazione della ricerca europea offerto da tale programma. L'obiettivo del progetto era quello di pianificare, gestire e attuare una conferenza di sue giorni sull'argomento.

In aggiunta, la conferenza aveva l'intenzione di valutare l'importanza della cooperazione internazionale, interdisciplinare e intersettoriale. Inoltre, intendeva fornire un forum idoneo per la discussione delle sfide future delle azioni di mobilità nell'ambito di Orizzonte 2020.

In seguito alle consultazioni con le parti interessate, il progetto MC2020 ha sviluppato il programma della conferenza, che ha avuto luogo a Nicosia, Cipro, e ha attirato circa 300 partecipanti. Sebbene il suo scopo principale fosse quello di discutere il finanziamento europeo per la mobilità, la formazione e lo sviluppo delle carriere dei ricercatori, sono state discusse anche le sfide regionali.

Esaminando i risultati passati delle Azioni Marie Curie, la conferenza del progetto MC2020 è stata in grado di concordare sui futuri miglioramenti del programma. Ha anche offerto nuove opportunità ai delegati della conferenza per contribuire al modellamento del panorama di ricerca europeo.

I ricercatori presenti alla conferenza hanno sostenuto un approccio semplificato per le Azioni Marie Curie future e un'ulteriore riduzione del carico amministrativo coinvolto. Queste e altre conclusioni della conferenza verranno considerate nella progettazione di futuri programmi di mobilità nel prossimo programma quadro europeo per la ricerca e l'innovazione.

Informazioni correlate