Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Solidi collegamenti in rete in azione

Oggigiorno, si registra un'enorme dipendenza dal settore dei trasporti, delle telecomunicazioni e delle reti di logistica. Esiste un'ampia gamma di metodi in grado di garantire un'ottimizzazione di questi strumenti e, in tale contesto, un progetto sostenuto dall'UE sta contribuendo a potenziare il livello di solidità e di auto-organizzazione delle reti.
Solidi collegamenti in rete in azione
Le reti dei trasporti e delle telecomunicazioni rappresentano componenti cruciali, onnipresenti e sempre più complessi delle moderne società europee. Ciò spiega la necessità di un funzionamento ottimale, efficiente e, soprattutto, solido di tali strumenti che, a causa della loro complessità, diventano potenzialmente vulnerabili.

Negli ultimi anni, hanno fatto la loro comparsa tantissimi metodi di ottimizzazione di rete in grado di funzionare nel punto di incontro tra matematica, informatica, economia e ingegneria. Tuttavia, il campo relativo alle pratiche di solida ottimizzazione di tali strumenti è molto più recente e meno sviluppato.

Inoltre, poiché solitamente le reti non sono controllate da un'autorità centrale addetta al perfezionamento, ma piuttosto da attori "a sé stanti", è possibile osservare alcune inefficienze. L'attuazione di un meccanismo orientato al mercato potrebbe spingere i vari attori a perseguire i propri obiettivi in modo da potenziare i livelli complessivi di efficienza e di affidabilità.

Grazie al sostegno finanziario ottenuto dall'UE, il progetto ROSES ("Robust and self-organising networks") ha tentato di sviluppare esattamente ciò che suggerisce il titolo, ovvero reti robuste e auto-organizzate, nel settore dei trasporti, della logistica e delle telecomunicazioni.

I ricercatori hanno elaborato metodi di estensione del concetto di "solidità recuperabile" da utilizzare per il recupero di programmazioni a numeri interi e di applicazioni prive di controllo centrale, nonché per garantire la stabilità delle reti di credito. L'iniziativa ROSES ha condotto altresì alla creazione di un nuovo sistema di ricerca di programmi di appuntamenti ottimali in base a impostazioni di recupero solide.

Gli scienziati hanno inoltre elaborato strategie incentrate su reti formate da enti finanziari e sulle responsabilità interne a queste entità, analizzando, infine, una formulazione dei flussi basata sui percorsi, anziché sugli archi, che ha condotto alla creazione di un diverso modello di solidità per i flussi massimi.

Informazioni correlate