Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Aprire la strada allo smaltimento definitivo sottoterra delle scorie nucleari

Un’iniziativa dell’UE per dimostrare la fattibilità tecnica dello smaltimento sicuro e affidabile delle scorie radioattive nelle formazioni geologiche.
Aprire la strada allo smaltimento definitivo sottoterra delle scorie nucleari
L’energia nucleare è pronta a contribuire alla decarbonizzazione del sistema energetico europeo e a raggiungere l’obbiettivo finale di ridurre la dipendenza dai combustibili fossili. Tuttavia, per un funzionamento sicuro e affidabile dell’energia nucleare si dovrà anche sviluppare una soluzione sicura e affidabile per la gestione delle scorie radioattive ad alto livello prodotte dalle centrali nucleari.

Il progetto LUCOEX (Large underground concept experiments), finanziato dall’UE, intendeva dimostrare la fattibilità tecnica di quattro differenti concetti di deposito con l’obbiettivo di presentare delle soluzioni a supporto della costruzione di depositi in molte delle differenti rocce che possono fungere da ospite geologico e che si trovano all’interno dell’UE.

Il team di LUCOEX ha condotto degli esperimenti in vari laboratori di ricerca sotterranei in Europa che si sono concentrati su differenti concetti e requisiti geologici e tecnici/legali. L’obbiettivo complessivo di questi esperimenti era quello di effettuare il prossimo passo nel graduale sviluppo di depositi sicuri e affidabili in tutta Europa.

In Francia, i partner del progetto hanno dimostrato la fattibilità della costruzione di una cella completa di alto livello in rocce argillose con un concetto ottimizzato per il futuro recupero delle scorie. In Svezia, essi hanno dimostrato la fattibilità della costruzione e dell’installazione di un concetto di smaltimento orizzontale in rocce cristalline.

Le attività in Finlandia hanno implicato lo sviluppo del prototipo finale del macchinario necessario per trasportare e installare componenti in bentonite, del metodo e degli strumenti per riempire lo spazio tra i componenti in bentonite e la roccia ospite con pellet di bentonite, oltre a procedure e strategie per controllo di qualità e gestione dei problemi. Il lavoro si è concluso con la riuscita installazione a grandezza naturale effettuata usando il macchinario e i concetti sviluppati.

In Svizzera, i ricercatori hanno verificato la fattibilità tecnica della costruzione di un tunnel deposito usando normali attrezzature industriali, della produzione ottimizzata del materiale di riempimento in bentonite e hanno studiato dei metodi di collocazione del contenitore e del materiale di riempimento in condizioni sotterranee.

LUCOEX ha dimostrato con successo la fattibilità tecnica dello smaltimento sicuro e affidabile delle scorie radioattive in formazioni geologiche. Questo dovrebbe aprire la strada all’inizio delle attività entro il 2025 dei primi depositi geologici definitivi in Europa.

Informazioni correlate

Argomenti

Nuclear Fission

Keywords

Scorie nucleari sottoterra, scorie radioattive pericolose, LUCOEX, strutture sotterranee, depositi geologici