Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Rilevamento dei guasti nei generatori delle profondità marine

Le turbine marine convertono il movimento delle maree in elettricità come le turbine eoliche fanno con il vento. Gli scienziati hanno sviluppato un sistema di monitoraggio strutturale continuo per rilevare guasti prima che si verifichino danni alla turbina.
Rilevamento dei guasti nei generatori delle profondità marine
Tra le numerosi fonti di energia rinnovabile che possono essere sfruttate per ridurre la dipendenza dai combustibili fossili vi sono i cicli di marea. Le turbine marine posizionate sul letto del mare dispongono di pale che ruotano come quelle eoliche. Esse convertono l'energia meccanica delle maree in energia elettrica. Il monitoraggio automatico della salute strutturale (SHM) dell'integrità delle pale delle turbine ridurrebbe i tempi di manutenzione e i costi operativi oltre ai pericoli che corrono gli addetti alla manutenzione. Gli scienziati che lavorano al progetto TIDALSENSE ("Development of a condition monitoring system for tidal stream generator structures"), finanziato dall'UE, hanno sviluppato un sistema che sfrutta una nuova tecnica detta verifica ad ultrasuoni a lungo raggio (LRUT).

La gamma di sensori TIDALSENSE LRU eccita e rileva i segnali LRU insieme alle onde acustiche elastiche di propagazione da interferenze esterne, rendendo il sistema particolarmente flessibile in termini di potenziali applicazioni. Questo rileva i cambiamenti nelle caratteristiche delle onde a ultrasuoni, che a loro volta indicano le modifiche materiali nelle strutture. L'integrazione del software di condizionamento del segnale per aumentare la sensibilità e di un sistema di rilevamento guasti automatico (ADD) consente un'identificazione e una classificazione precisa del guasto. La tecnologia di comunicazione wireless trasferisce i dati rilevati dalla pala al centro di controllo. Gli scienziati hanno anche sviluppato un software di gestione e visualizzazione dei dati che accoglie l'analisi dei segnali, la visualizzazione dei risultati e la generazione dei resoconti.

Le prove su campo su una pala modello hanno confermato il rilevamento efficace e affidabile di difetti strutturali nelle pale delle turbine marine. Il controllo veloce e semplice di parti sommerse in composito potrebbe essere applicato ad altre strutture marine. Infine, l'attuazione più diffusa della generazione di elettricità attraverso le maree avrà un grande impatto economico sul costo delle strutture e sulla salute del pianeta.

Informazioni correlate