Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

APRAISE — Risultato in breve

Project ID: 283121
Finanziato nell'ambito di: FP7-ENVIRONMENT
Paese: Paesi Bassi

Garantire l’efficacia delle politiche dell’UE in materia di sostenibilità

Nel tentativo di promuovere il passaggio verso una società europea sostenibile, il progetto APRAISE ha condotto uno studio sull’attuazione delle misure politiche introducendo nuovi strumenti per l’analisi politica che si riveleranno efficaci sia nel breve che nel lungo termine.
Garantire l’efficacia delle politiche dell’UE in materia di sostenibilità
L’UE ha definito una serie di ambiziosi obiettivi politici relativi allo sviluppo sostenibile, per il raggiungimento dei quali ha finanziato il progetto APRAISE (Assessment of policy impacts on sustainability in Europe), che ha coinvolto 10 agenzie di ricerca nel settore ambientale. Nell’ambito dell’iniziativa è stata condotta un’analisi che consentirà di formulare una serie di politiche più efficaci ed efficienti (efficacious, efficient and effective, 3E) in materia di sostenibilità dell’UE.

Uno dei principali traguardi raggiunti nell’ambito del progetto consisteva nello sviluppo del metodo 3E per la valutazione dei risultati politici, che è inteso ad aiutare i responsabili delle politiche nella valutazione più sistematica dei possibili effetti di una politica, facendo ipotesi più informate sugli aspetti comportamentali relativi al contesto, all’attuazione e alle parti interessate. Esso tiene conto di un’ampia gamma di fattori che influenzano la politica e che, una volta attuato, dovrebbe determinare un miglioramento della conoscenza, nonché del conseguente livello di efficacia degli strumenti di attuazione delle politiche in materia ambientale.

Il metodo 3E di APRAISE, unitamente a una serie di modelli quantificati, è stato testato nell’ambito di sei casi di studio in sette Stati membri dell’UE. Gli studi erano incentrati sull’interazione di varie politiche, tra cui le politiche in materia di energia eolica e idroelettrica, e il loro effetto sugli ecosistemi, nonché la produzione di energia rinnovabile e il conflitto con le altre politiche ambientali. Altri campi riguardavano l’interazione delle politiche sugli edifici sostenibili, le politiche sulla gestione dei rifiuti e le sinergie/compensazioni tra la quantità di elettricità prodotta da fonti energetiche sostenibili e gli strumenti politici per la promozione dell’efficienza energetica.

L’iniziativa APRAISE ha messo in luce la necessità di non concentrarsi esclusivamente sul raggiungimento degli obiettivi prefissati, in quanto ciò potrebbe distogliere l’attenzione dai problemi legati all’insostenibilità o alle inefficienze sul piano politico, come evidenziato da alcuni studi di casi. Le politiche ambientali devono invece dare ampio spazio ai processi di progettazione, attuazione e valutazione delle politiche tesi al raggiungimento di obiettivi a medio e lungo termine nel settore della sostenibilità dell’UE.

Al fine di garantire la diffusione dei risultati dell’iniziativa e di portare avanti la campagna di attuazione dei relativi metodi e strumenti, i ricercatori hanno utilizzato una serie di risorse, tra cui volantini, opuscoli, video, newsletter e vari articoli pubblicati su newsletter e riviste ad alta visibilità. I membri del progetto hanno inoltre partecipato a conferenze e workshop esterni nell’ambito dei quali si è provveduto all’analisi e alla discussione degli studi di casi e del metodo 3E.

Gli esperti sperano che i preziosi riscontri offerti dal progetto in termini di attuazione efficace delle politiche garantiranno la nascita di una UE più forte e sostenibile, che porterà avanti un’incontrastata leadership ambientale, in grado non solo di definire ma anche di raggiungere continuamente importanti traguardi mediante l’adozione di processi politici di successo.

Informazioni correlate

Keywords

Politiche in materia di sostenibilità, attuazione delle politiche, analisi politica, sviluppo sostenibile