Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Un quadro per valutare gli impatti ambientali delle innovazioni

Dobbiamo garantire che le innovazioni siano effettivamente ecocompatibili. Gli scienziati finanziati dall’UE hanno sviluppato un sistema per riuscirci.
Un quadro per valutare gli impatti ambientali delle innovazioni
La strategia Europa 2020 intende gettare le basi per fare dell’UE un’economia intelligente, sostenibile e inclusiva. La sua iniziativa faro per un’Europa efficiente sotto il profilo delle risorse sostiene il passaggio a un’economia a bassa emissione di carbonio ed efficiente nell’impiego delle risorse per ottenere una crescita sostenibile.

Tuttavia, è difficile valutare se particolari innovazioni sostengono la transizione nella direzione desiderata o meno.

Gli impatti ambientali positivi o negativi delle innovazioni sono spesso sconosciuti, poiché non sono semplicemente attribuibili a caratteristiche specifiche della tecnologia. Piuttosto, il loro impatto ambientale dipende da fattori fisici, comportamentali, sociali ed economici.

Ad esempio, per motivi comportamentali, quando qualcuno acquista un veicolo verde, potrebbe trattarsi della seconda macchina. Questo potrebbe attenuare un eventuale impatto ambientale positivo.

L’iniziativa EMININN (Environmental macro indicators of innovation), finanziata dall’UE, ha sviluppato un quadro analitico per valutare gli impatti ambientali associati alle innovazioni. La ricerca si è concentrata su innovazioni nel campo energetico, delle tecnologie dell’informazione, trasporti, edilizia e gestione dei rifiuti.

Per sviluppare tale quadro, ricercatori, esperti e parti interessate hanno collaborato alla raccolta, la revisione e il perfezionamento di indicatori e dati per la misurazione dell’impatto ambientale. Inoltre, hanno raccolto dati sulle attività di innovazione e creato indicatori per la misurazione del cambiamento tecnico (innovazione) nel campo energetico, dei trasporti e dei rifiuti.

Il team ha quindi integrato tali indicatori in un quadro analitico per la valutazione dell’impatto ambientale delle innovazioni. Il quadro può essere utilizzato per valutare l’impatto ambientale sia delle tecnologie esistenti sia di quelle emergenti.

Questo quadro aiuterà i responsabili delle politiche nell’identificare i fattori che favoriscono e quelli che impediscono l’innovazione ecocompatibile. Pertanto, consentirà loro di stimolare l’innovazione, al contempo valutandone e massimizzandone i vantaggi ambientali.

I risultati di questa ricerca sostengono la politica dell’UE di passare a un economia più sostenibile nell’ambito dell’iniziativa faro per un’Europa efficiente sotto il profilo delle risorse. Inoltre, fornendo informazioni precise e complete sugli impatti ambientali dell’innovazione, contribuisce a rafforzare il collegamento tra scienza e politica in Europa.

Informazioni correlate

Keywords

Innovazione, ecocompatibile, impatto ambientale, tecnologie emergenti