Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

FEED — Risultato in breve

Project ID: 222747
Finanziato nell'ambito di: FP7-INCO

Grande successo della collaborazione tra Australia e Europa

Grazie a un progetto di ampliamento le opportunità di collaborazione a lungo termine tra Australia e Europa sono state massimizzate. Un progetto finanziato dall'UE ha raggiunto questo obiettivo cercando risposte basate sulle prove a importanti questioni riguardo la collaborazione.
Grande successo della collaborazione tra Australia e Europa
FEAST (Forum for European-Australian Science and Technology cooperation) è un'iniziativa di collaborazione, parzialmente finanziata dall'UE, in corso dal 2002. Basata presso l'Università nazionale australiana (ANU), promuove un'efficiente cooperazione di ricerca tra Australia ed Europa per conto di tutta la comunità australiana della ricerca.

Per ampliare il ruolo di FEAST, a maggio del 2008 è stato avviato il progetto 'FEAST extension, enhancement and demonstration project' (FEED), finanziato dall'UE. Questo ha segnato un'importante nuova fase del ruolo di FEAST, che era quello di promuovere la cooperazione tra Australia e Europa mediante risposte basate sulle prove a certe questioni chiave riguardanti la collaborazione. L'obiettivo generale del progetto era massimizzare le probabilità che potenziali opportunità di collaborazione con l'Europa fossero utilizzate in maniera efficace. Nel corso del progetto, FEED ha introdotto numerose innovazioni nel modo in cui FEAST svolge il suo ruolo.

I partner hanno intrapreso studi bibliografici, mettendo in evidenza zone di opportunità per collaborazioni internazionali e sviluppando strumenti per I responsabili delle politiche. Questi studi, il prodotto più significativo del progetto, hanno avuto come risultato tre pubblicazioni di discussione che esaminano la crescita e la collaborazione della ricerca in Australia.

Sono stati condotti studi per esaminare gli incentivi centrali per la collaborazione internazionale, sottolineando I mezzi di impegno più efficaci. Questi si sono serviti di interviste per valutare la risposta dei ricercatori australiani alla collaborazione e per tirare conclusioni più generali. Questo sotto-studio ha prodotto una lista di migliori pratiche per I partecipanti australiani.

Sono stati prodotti articoli di discussione ed editoriali di opinione, per informare e istruire I principali responsabili delle politiche. Diversi articoli di discussione sono stati citati da importanti organizzazioni internazionali.

I partenariati appositamente creati per lo scopo hanno svolto workshop rivolti a tutto l'ambiente di ricerca. Il progetto ha sviluppato una serie di workshop in collaborazione con la Società di gestione della ricerca australasiatica, per dare informazioni ai principali amministratori della ricerca.

Le attività si sono concentrate anche sull'interoperabilità: ridurre I costi e I rischi della ricerca attraverso la partecipazione a iniziative associate. Il progetto ha organizzato discussioni, in particolare un simposio, per aiutare a superare gli ostacoli amministrativi alla partecipazione e per proporre una lista di semplici soluzioni.

Due sono stati gli impatti principali di FEED: gli strumenti e I risultati sviluppati nell'ambito del progetto e il sostegno per I ricercatori impegnati nel Settimo programma quadro (7° PQ) dell'UE. Il progetto è considerato un successo e lascerà in eredità una collaborazione Australia-Europa più semplice e più produttiva.

Informazioni correlate