Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Potenziare la comunicazione di progetti di ricerca sanitaria

Un’iniziativa finanziata dall’UE, basata sul sostegno alla comunicazione a livello locale a favore di ricercatori finanziati dall’UE, ha determinato effetti evidenti sulla divulgazione dei risultati della ricerca e dei progressi medici, rivolta ai soggetti interessati al di là della comunità scientifica.
Potenziare la comunicazione di progetti di ricerca sanitaria
Il progetto COMMHERE (Communication of European health research) era formato da un consorzio di nove partner, in rappresentanza di istituzioni attive nel campo della ricerca sanitaria. Tutti hanno alle spalle esperienze e responsabilità di coordinamento di progetti finanziati dall’UE nel campo della ricerca sanitaria; tutti i componenti erano inoltre funzionari professionisti della comunicazione o dell’amministrazione. Pertanto, il progetto era dotato di una solida base, per realizzare il suo obiettivo di migliorare la comprensione di temi legati alla sanità per tutti e ampliare la consapevolezza del sostegno finanziario per la ricerca sanitaria in Europa.

All’inizio sono state formate reti locali con ricercatori finanziati dal 7° PQ Salute, nell’ambito delle rispettive istituzioni. Le attività di comunicazione si sono incentrate su mezzi di informazione e interlocutori al di là della comunità scientifica; si sono sostanziate in comunicati stampa, attività on line ed eventi di prossimità a livello nazionale, europeo e internazionale.

Come analisi di riferimento di base sono stati identificati 51 progetti coordinati da istituzioni partner del Sesto Programma quadro (6° PQ), per evidenziare i precedenti approcci che avevano ottenuto esiti positivi rispetto alle relazioni pubbliche. Un articolo di sintesi sui risultati di questo lavoro è stato pubblicato sulla rivista LINK dell’EARMA (European Association of Research Managers and Administrators).

Sono stati sviluppati strumenti e redatte linee guida, utilizzati successivamente per coordinare la produzione e la diffusione di notizie sulla ricerca sanitaria. Ad esempio, vari account on line di Twitter hanno favorito la diffusione a livello europeo ed è stato pubblicato il portale web HorizonHealth.eu rivolto al grande pubblico.

I progetti di ricerca sanitaria finanziati dall’UE sono stati esposti in occasione di locali festival delle scienze, nonché a Breslavia (in Polonia) e a Praga (nella Repubblica ceca). Tra le altre attività si possono citare l’organizzazione di sessioni scientifiche di conferenze ESOF e AAAS, un Forum di ricerca sull’invecchiamento attivo destinato ai decisori politici a Bruxelles, accanto a una visita di studio presso istituti di ricerca d’avanguardia a Barcellona, per i giornalisti scientifici.

La valutazione dell’attività svolta dal progetto e dei suoi esiti ha dimostrato che le attività di tutoraggio e assistenza professionale hanno determinato effetti visibili sulla quantità e la qualità delle attività di comunicazione. Le sessioni a tema e gli eventi di prossimità locali hanno riscosso un particolare successo in termini di comunicazione sulle attività di progetti di ricerca sanitaria.

COMMHERE ha potenziato e dato impulso alla comunicazione riguardo alle ricerche in corso; inoltre, ha determinato effetti a lungo termine, attraverso la stretta collaborazione con eminenti esponenti della ricerca e rappresentanti di progetti di ricerca nuovi e in corso.

Informazioni correlate

Argomenti

Life Sciences

Keywords

Ricerca sanitaria, attività di comunicazione, progetti con tutoraggio