Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

QB50 — Risultato in breve

Project ID: 284427
Finanziato nell'ambito di: FP7-SPACE
Paese: Belgio

I primi satelliti piccoli orbitano intorno alla Terra

Un progetto cofinanziato dall’UE si sta preparando ad analizzare le proprietà della media e bassa termosfera attraverso l’esecuzione di misurazioni in situ con 50 satelliti in miniatura.
I primi satelliti piccoli orbitano intorno alla Terra
Sebbene sia stata a lungo discussa la possibilità di utilizzare gruppi di potenti veicoli spaziali di piccole dimensioni, a oggi nessuna agenzia spaziale ha preso l’iniziativa di creare una rete simile. I costi elevati dei satelliti, che vengono costruiti in base agli standard industriali, uniti alla durata orbitale limitata, impongono un duro freno alla costruzione di una rete di CubeSat.

Il progetto QB50, cofinanziato dall’UE, è stato concepito allo scopo di dimostrare la possibilità di lanciare carichi utili contenuti nell’orbita terrestre bassa senza andare incontro a costi eccessivi. QB50 è una rete di 50 CubeSat da lanciare in un’orbita circolare a un’altitudine di 4 000 km, che comprende un insieme diversificato di CubeSat atmosferici doppi e di CubeSat doppi o tripli per l’esecuzione di dimostrazioni di carattere scientifico e tecnologico. Il decadimento delle orbite dei CubeSat e il progressivo abbassamento degli strati della termosfera (fino a 90 km) causati dalla resistenza atmosferica verranno esplorati senza sistemi di propulsione a bordo.

I ricercatori, gli ingegneri e i manager hanno definito con successo i requisiti della missione stessa nella fase iniziale, nonché della rete di CubeSat. Gli scienziati hanno inoltre sviluppato i concetti per l’hardware critico, inclusi i deployer, le unità a sensori, la determinazione dell’attitudine e i sistemi di controllo, oltre che il CubeStat dimostrativo in orbita. Il lavoro è stato supportato da analisi aerodinamiche con una precisione senza precedenti. L’iniziativa QB50 ha definito e avviato l’implementazione del segmento terrestre ad alte prestazioni con il coinvolgimento di 50 stazioni terrestri amatoriali distribuite in tutto il mondo.

QB50 offrirà la prima rete multisatellite al mondo per l’indagine scientifica della termosfera media e bassa, che renderà possibili misurazioni multi-punto pionieristiche ed economiche delle variazioni spaziali e temporali. Questo progetto consentirà all’UE di essere in prima linea nello sviluppo di CubeSat per applicazioni scientifiche e formative.

Informazioni correlate

Keywords

Satelliti piccoli, termosfera, CubeSat, orbita terrestre bassa, rete multisatellite