Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Promuovere l’attività fisica mediante il processo decisionale

Sebbene al giorno d’oggi non manchino politiche che promuovono l’attività fisica, rimane ancora molto da chiarire sul rapporto tra ricerca e processo decisionale. Un’iniziativa dell’UE ha lavorato per integrare le competenze scientifiche nei processi decisionali reali che incoraggiano l’attività fisica a vantaggio della salute (health-enhancing physical activity, HEPA).
Promuovere l’attività fisica mediante il processo decisionale
Il progetto REPOPA (Research into policy to enhance physical activity), finanziato dall’UE, intendeva contribuire alla realizzazione di politiche HEPA. I ricercatori di REPOPA hanno lavorato assieme ai responsabili politici al fine di determinare il metodo migliore per la co-creazione di politiche che prendano in considerazione le prove fornite dalla ricerca. Usando l’approccio del processo decisionale scientificamente fondato, il team del progetto ha identificato i punti che aiutano i ricercatori a supportare i responsabili delle politiche.

Per valutare l’uso di prove basate sulla ricerca, il team del progetto ha analizzato 20 documenti di politica HEPA nazionali, regionali e locali e ha effettuato 79 interviste a portatori di interesse in 6 paesi europei. Esso ha quindi identificato i fattori che agiscono da facilitatori o barriere per il processo decisionale scientificamente fondato.

Interventi basati sul gioco politico, che sono stati effettuati in Danimarca, Paesi Bassi e Romania, hanno mostrato che un gioco generico, basato su analisi del sistema all’interno di tre paesi dell’UE, può essere creato. Questo gioco specifico può essere usato quale iniziatore nel miglioramento del processo di politiche (HEPA) intersettoriali e multisettoriali scientificamente fondate in (differenti) paesi dell’UE.

In sette comuni della Danimarca, dell’Italia e dei Paesi Bassi sono stati condotti interventi di gestione su misura e incentrati sui bisogni mediante workshop e attività di assistenza. Questi interventi hanno dimostrato l’utilità del metodo gestionale in termini di potenziamento della collaborazione intersettoriale sul piano dell’integrazione delle prove risultanti dalla ricerca nel processo decisionale basato sull’HEPA.

Sulla base di analisi e interventi politici, uno studio Delphi internazionale effettuato in sei paesi dell’UE ha testato e convalidato gli indicatori per un processo decisionale scientificamente fondato. Il team di REPOPA ha aiutato a sviluppare delle piattaforme nazionali per il processo decisionale scientificamente formato, e ha migliorato lo sviluppo di documenti di sintesi. Esso ha inoltre effettuato un’indagine relativa alle capacità e all’abilità di comunicazione rispettivamente tra responsabili delle politiche e ricercatori in paesi europei e anche non europei.

Un altro importante risultato del progetto è la piattaforma ombrello online che riunisce le piattaforme nazionali per il processo decisionale scientificamente fondato riguardante l’attività fisica. Queste lezioni potrebbero alla fine essere trasferite ad altri argomenti nel processo decisionale, al di là dell’attività fisica. Nel frattempo, qualsiasi nuova politica che si sviluppi da questo lavoro è destinata a far diventare le popolazioni europee più sane e in forma.

Informazioni correlate

Argomenti

Life Sciences

Keywords

Attività fisica, processo decisionale, REPOPA, processo decisionale scientificamente fondato, interventi di gestione