Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

COMPARE — Risultato in breve

Project ID: 270669
Finanziato nell'ambito di: FP7-JTI

Confrontare i metodi di ispezione per la riparazione

Il settore aerospaziale dell'UE si concentra in gran parte sull'affidabilità operativa e i contenuti costi di manutenzione per mantenere la sua competitività. I ricercatori hanno confrontato diverse tecniche di testing per garantire l'integrità delle riparazioni al fine di raggiungere questi obiettivi.
Confrontare i metodi di ispezione per la riparazione
Le riparazioni composte con legami adesivi per i difetti sono superiori a quelle con legami meccanici da molti punti di vista, però sono molto sensibili alla variazioni dei parametri del processo. Tali piccole fluttuazioni possono dare luogo a riparazioni difettose che hanno un impatto negativo sulla sicurezza e sottolineano la necessità di procedure efficaci di testing non distruttivo.

Ricercatori finanziati dall'UE impegnati nel progetto COMPARE ("Comparative evaluation of NDT techniques for high-quality bonded composite repairs") hanno studiato diverse tecnologie. Hanno confrontato gli ultrasuoni convenzionali (sia gli ultrasuoni convenzionali automatizzati a immersione (ACU) che gli ultrasuoni convenzionali manuali(MCU)), gli ultrasuoni piezoelettrici (PZ UT), la shearografia laser (LS) e gli ultrasuoni laser (LUT). Tutte le tecniche hanno consentito di localizzare in modo soddisfacente i difetti. Le differenze in altre aree come la risoluzione, la velocità e la sensibilità possono essere utili per designarne le applicazioni specifiche in base alle necessità.

Ad esempio, i metodi LUT e ACU hanno mostrato la massima risoluzione delle caratteristiche e sono stati in grado di rilevare difetti di qualunque dimensione che non rispettano gli standard di sicurezza aerospaziale. Il metodo LUT ha mostrato la massima risoluzione, e ha il vantaggio di essere un metodo senza contatto e non invasivo, al contrario di ACU. Tuttavia, il metodo LUT richiede le maggiori misure di sicurezza, inclusa la protezione degli occhi e una speciale schermatura attorno all'area ispezionata. Inoltre, richiede anche il massimo livello di competenza da parte dell'operatore, insieme al metodo LS. Sia il metodo ACU che il metodo MCU sono stati in grado di indicare caratteristiche profonde.

La velocità di ispezione massima è stata dimostrata dal metodo LS, ma la risoluzione di questo sistema è stata la più bassa tra tutti i sistemi verificati. Tuttavia, è stato possibile estrarre informazioni approfondite sulle caratteristiche dai dati LUT con la conseguente elaborazione e analisi dei segnali. Questo fa pensare che il metodo LS potrebbe essere utilizzato come metodo di individuazione iniziale, seguito da LUT e ACU quando viene riscontrato un difetto.

La garanzia dell'affidabilità dei patch con legame adesivo ne incoraggerà l'utilizzo diffuso e migliorerà la sicurezza in volo, diminuendo al contempo i costi di manutenzione e operatività. COMPARE ha fornito importanti informazioni sui pro e i contro di varie tecnologie di testing non distruttivo per la valutazione dell'integrità delle riparazioni con compositi a legame adesivo. Una maggiore sicurezza a un costo più ridotto avrà sicuramente un impatto positivo sulla competitività del settore aerospaziale dell'UE.

Informazioni correlate