Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

CARING — Risultato in breve

Project ID: 255875
Finanziato nell'ambito di: FP7-JTI

Compagnie aeree più rispettose dell'ambiente

Qual è l'impatto della legislazione ambientale sulle compagnie aeree? Questo aspetto è l'oggetto dello studio condotto da un progetto finanziato dall'UE, che si è anche posto la domanda se sia possibile avere velivoli più ecologici che siano anche redditizi.
Compagnie aeree più rispettose dell'ambiente
Gli aerei producono effetti ambientali piuttosto pesanti, pertanto, per affrontare questo problema, la Commissione europea ha istituito Clean Sky, un progetto enorme con l'obiettivo ambizioso di ridurre le emissioni degli aerei dell'11 % entro il 2025.

Il progetto CARING ("Contribution of airlines for the reduction of industry nuisances and gases") fa parte del programma Clean Sky. Il consorzio CARING, costituito da nove membri, ha operato dal gennaio 2010 al dicembre 2011, e in questo periodo i ricercatori hanno studiato in che modo le compagnie aeree affrontano oggi i vincoli ambientali e come li gestiranno nel futuro. CARING ha cercato di documentare le traiettorie realmente seguite dal volo degli aerei e di stabilire il loro impatto a livello dell'ambiente, tentando anche di comprendere l'effetto delle normative ambientali sulle compagnie aeree, costruendo un modello economico che ne illustrasse l'impatto sia su di esse sia sull'ambiente.

Per raggiungere questi risultati, il progetto ha utilizzato i dati dei registratori di migliaia di voli svolti da nove tipi di aerei appartenenti a sei compagnie aeree di tipo regionale, low-cost, charter e a lungo raggio. Le analisi hanno rivelato le differenze delle traiettorie, spiegando il motivo di alcune di queste scelte, e hanno dimostrato la possibilità di migliorare sia le traiettorie sia le procedure operative, pur mantenendo un approccio fortemente ancorato alla realtà.

Il team CARING ha inoltre studiato i vincoli di rumore e di inquinamento imposti ai velivoli in tutto il mondo, descrivendo le conseguenze che hanno sulle linee aeree dal punto di vista finanziario e non solo. Successivamente, ha condotto un'inchiesta per chiarire quali sono le modalità di adattamento alle normative per centinaia di compagnie, sviluppando vari scenari di analisi delle condizioni economiche. Questi scenari prendono in considerazione i vari costi sostenuti dalle linee aeree e le reazioni di queste ultime, formulando alcune previsioni sull'evoluzione prevedibile delle normative.

Gli studi condotti dal progetto sono stati utilizzati per elaborare un modello economico globale, che descrive la risposta delle compagnie aeree ai vincoli, in particolare al Sistema di scambio di quote di emissione dell'UE. Tra le circostanze studiate vi sono ambienti di monopolio, duopolio e piena concorrenza, che hanno fornito gli scenari di riferimento per il confronto con i modelli, da cui sono emerse indicazioni sul fatto che i vincoli ambientali possono in realtà costituire un elemento favorevole per le varie compagnie. Le conclusioni generali a cui sono giunti i ricercatori sono che i velivoli meno inquinanti, oltre a rispettare l'ambiente, forniscono anche un vantaggio competitivo alle linee aeree.

I dati del progetto CARING hanno permesso di documentare le motivazioni economiche che giustificano per le compagnie aeree il ricorso ad aerei più ecologici. Il modello economico favorirà in definitiva l'adozione delle tecnologie verdi.

Informazioni correlate