Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Le ferrovie europee sono in corsia di sorpasso

La ricerca e l'innovazione aiuteranno a migliorare la competitività e la sostenibilità delle ferrovie europee e il Consiglio europeo per la ricerca ferroviaria (ERRAC) è stato istituito con in mente questo obiettivo. Un progetto finanziato dall'UE ha stilato un programma di ricerca per l'ERRAC.
Le ferrovie europee sono in corsia di sorpasso
Istituito nel 2001, l'ERRAC ha l'ambizioso obiettivo di rimettere in sesto il settore ferroviario europeo tramite un incremento di ricerca e innovazione a livello dell'UE. I membri dell'ERRAC sono i principali portatori di interesse del settore ferroviario: produttori, operatori, gestori di infrastrutture, la Commissione europea, le autorità nazionali, il mondo accademico e i gruppi di utenti.

Basandosi sui documenti strategici già prodotti dall'ERRAC, il progetto ERRAC ROAD MAP è stato lanciato per aiutare il comitato di consulenza del Consiglio a formulare un programma dettagliato mirato al raggiungimento dei suoi obiettivi. Con il sostegno del Settimo programma quadro (7° PQ) dell'UE, ERRAC ROAD MAP si è occupato della ricerca su tutti I tipi di servizi ferroviari per il trasporto di merce e passeggeri e di come questi interagiscono con altre modalità di trasporto.

Si è occupato in particolare di cinque temi strategici: rendere più verde il trasporto in superficie, incoraggiare I cambiamenti modali (lunga distanza) e decongestionare I corridoi di trasporto, assicurare un trasporto (sub)urbano sostenibile, migliorare la sicurezza e rafforzare la competitività. Il progetto ha stilato nove programmi distinti per ottenere questi cinque obiettivi strategici.

Inoltre, ERRAC ROAD MAP ha analizzato una serie di casi di studio di precedenti progetti di ricerca legati al settore ferroviario per fare tesoro dei loro risultati. I frutti di questo progetto costituiranno una formula di grande valore per le ferrovie europee permettendo loro di migliorare le proprie prestazioni e la propria competitività.

Informazioni correlate

Argomenti

Transport