Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Plastiche riciclabili

Un team dell’UE ha sviluppato le plastiche riciclabili per imballaggi alimentari che sono state create nell’ambito di un progetto precedente. Il materiale presentava un’impronta di carbonio nettamente inferiore rispetto alle alternative disponibili e le vaschette per alimenti offrivano un peso e un costo ridotti, uniti a un maggior livello di affidabilità.
Plastiche riciclabili
Oggigiorno il settore europeo degli imballaggi alimentari è chiamato a misurarsi con problematiche complesse sul piano della sostenibilità e della competitività. L’UE mira a rafforzare la posizione delle aziende sul mercato mediante l’utilizzo di plastiche riciclabili.

Il progetto ECOPET (Demonstration of innovative, lightweight, 100% recyclable PET prototype formulations and process tooling for low carbon footprint packaging to replace current industry standard virgin plastics), finanziato dall’UE, ha sviluppato un materiale riciclato a base di polietilene tereftalato (PET) per imballaggi alimentari. La nuova plastica, che è stata creata originariamente nell’ambito dell’iniziativa rPET-FC dell’UE, è stata approvata dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA).

Il progetto ECOPET ha dimostrato la possibilità di accelerare i processi di produzione del PET riciclato per garantire costi più contenuti rispetto ai prodotti della concorrenza.

Le ricerche testimoniano una riduzione dell’85 % in termini di impronta di carbonio delle materie prime polimeriche rispetto ai materiali vergini standard. Il miglioramento si traduce in un risparmio pari a 1,8 tonnellate di biossido di carbonio per ciascuna tonnellata del nuovo materiale ECOPET.

La squadra di lavoro ha ottenuto una riduzione del 70 % dell’impronta di carbonio delle vaschette per alimenti ECOPET rispetto alle controparti non riciclate. Queste vaschette presentavano anche un peso inferiore del 21 % rispetto ai prodotti tradizionali.

L’iniziativa ECOPET ha dimostrato la capacità di produrre vaschette per alimenti in PET completamente riciclato, sebbene nella realtà si prevedano ordini di prodotti con una percentuale di componenti riciclati fondamentalmente pari all’80-90 %. I ricercatori hanno anche raggiunto il livello auspicato di riduzione del numero di difetti di sigillatura.

Il nuovo PET riciclabile garantisce un abbassamento delle emissioni di carbonio nel settore manifatturiero e un miglioramento generale sul piano ambientale. Il materiale offre inoltre un vantaggio competitivo alle aziende europee.

Informazioni correlate

Keywords

Riciclabile, plastica, imballaggi alimentari, impronta di carbonio, vaschette per alimenti, ECOPET