Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

AtexDeDust — Risultato in breve

Project ID: 286683
Finanziato nell'ambito di: FP7-SME
Paese: Germania

Tecnologia avanzata di pulizia dell’aria industriale

Gli ambienti industriali producono molte polveri che possono essere nocive sia per i macchinari che per la salute personale. Un nuovo sistema di pulizia dell’aria che elimina le particelle in nano scala e previene la formazione di polveri esplosive è in arrivo sui grandi mercati globali.
Tecnologia avanzata di pulizia dell’aria industriale
Un gruppo di scienziati ha sviluppato un sistema migliorato di pulizia dell’aria su scala industriale con il sostegno dell’UE al progetto ATEXDEDUST (“Atex deduster for small particles”). Il sistema ATEXDEDUST è compatibile con la Direttiva della Commissione europea sulle atmosfere potenzialmente esplosive (ATEX). È allineato anche con applicazioni standard in diverse linee di produzione industriale. Strumenti software per modellare le dinamiche di separazione spaziali e temporali data la concentrazione di polvere interna per vari scenari complessi hanno coadiuvato il lavoro. Gli strumenti permettono anche una valutazione dei componenti e dell’affidabilità.

Una delle più importanti innovazioni a sostegno del successo del progetto è stata la divisione dell’alloggiamento del dispositivo di depolverazione in due compartimenti. Il primo pulisce il flusso d’aria ad alto volume e bassa concentrazione di inquinanti. Man mano che si accumula, il residuo di filtrazione viene eliminato mediante aspirazione per ridurre al minimo l’accumulo di polvere esplosiva. Il residuo di filtrazione viene poi trasferito al secondo compartimento e sottoposto a una bassa aspirazione. La divisione in due compratimenti e l’uso di un sistema di monitoraggio di sorgenti di ignizione e scintille riduce il rischio di esplosione.

Il filtro stesso è un filtro tradizionale a tamburo, ma impiega un nuovo materiale tessile fibroso. Il filtro a tamburo permette una rigenerazione più controllata del filtro (rimozione del residuo tramite aspirazione) e perdite di pressione molto basse. Il suo design pieghettato favorisce la separazione delle polveri fino alla nano scala. Il materiale tessile specializzato permette tassi di filtrazione molto alti. Il design pieghettato del tamburo del filtro e il processo di filtrazione sono completamente nuovi e per essi è stata presentata domanda di brevetto.

La progettazione e la costruzione della prima unità di dimostrazione ATEXDEDUST è stata approvata dall’organismo accreditato incaricato di valutare la conformità di un dispositivo di pulizia con i requisiti essenziali in termini di sicurezza e prevenzione del rischio di esplosione. Il dimostratore è stato impiegato per un periodo di quattro mesi in una fabbrica.

La sua conformità con i regolamenti eliminerà il bisogno di strumentazione a prova di esplosione, riducendo significativamente i costi per i produttori. La mobilità, il ridotto consumo di energia e la capacità di filtrare particelle in nano scala lo renderà ancora più competitivo nell’enorme mercato globale che usa i nanomateriali. La tecnologia di ATEXDEDUST con la sua ampia commerciabilità dovrebbe migliorare significativamente la posizione competitiva delle relative piccole e medie imprese.

Informazioni correlate

Keywords

Pulizia dell’aria, ambienti industriali, polveri, particelle sottili, atmosfere esplosive