Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il controllo non distruttivo delle saldature nelle condutture in plastica

Il polietilene (PE) ha una resistenza migliore alle sostanze chimiche e alla corrosione rispetto ai metalli. Una nuova tecnologia per test ultrasonici e non distruttivi permetterà di testare in modo facile ed economico le saldature delle condutture durante la produzione, l’istallazione e oltre.
Il controllo non distruttivo delle saldature nelle condutture in plastica
Il PE è leggero, ha una lunga vita di servizio prevista ed è resistente alle perdite, tutte caratteristiche che riducono i costi di istallazione e manutenzione delle condutture, riducendo i pericoli per l’ambiente. Finora, per testare le giunture in PE delle condutture era necessario rimuovere la saldatura per un test meccanico o un’ispezione visiva.

Il progetto TESTPEP, finanziato dall’UE, ha sviluppato un sistema di valutazione non distruttivo ultrasonico a rete in fase automatico. Questo permette un’analisi volumetrica delle saldature nelle condutture in PE, durante la produzione o in retrospettiva. Il team è riuscito a ottimizzare tutti i principali componenti del sistema e ha caratterizzato la propagazione degli ultrasuoni per la media e per l’alta densità nei materiali in PE delle condutture.

Le procedure sono state poi sviluppate per inserire i difetti planari e la contaminazione da particolato nelle saldature per fusione e per elettrofusione. In seguito a ciò, numerose saldature con difetti variabili sono state prodotte per sviluppare le procedure di ispezione e i criteri di accettazione dei difetti, sulla base del rendimento meccanico a breve e a lungo termine.

I ricercatori hanno progettato e prodotto nuove sonde a rete in fase e diversi sostegni e meccanismi di attacco per le sonde per il sistema modulare di scannerizzazione. Queste sono in grado di ispezionare saldature nelle condutture in PE di un diametro che va dai 180 ai 710 millimetri.

Un software automatico analizza i dati dell’ispezione, generando una mappa della saldatura e confrontando i risultati con i criteri di accettazione. Il prototipo del sistema completo di ispezione ultrasonica a rete in fase è stato esaminato in laboratorio, durante la produzione e sul campo. Nelle prove di valutazione, il sistema è riuscito a rilevare tutti i principali tipi di difetti che interessano all’industria delle condutture in plastica europea.

La tecnologia NDE basata su ultrasuoni di TESTPEP per le saldature delle tubazioni di plastica colma una lacuna critica per l’industria, relativa alla rilevazione dei difetti e ai criteri di accettazione. Le informazioni sul progetto come brochure, articoli su riviste, articoli per conferenze e video sono disponibili in oltre 25 pubblicazioni sul sito del progetto. La commercializzazione ridurrà le perdite, le interruzioni per attività di riparazione e i rischi ambientali di guasti catastrofici. Aumentare la fiducia nell’uso delle tubazioni di plastica consentirà inoltre di migliorare la competitività dei produttori di materie plastiche.

Informazioni correlate

Keywords

Polietilene, test non distruttivi, conduttura, saldatura, rete in fase, ultrasonico, analisi volumetrica, criteri di accettazione dei difetti, sonda, prototipo