Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

CANTANA fornisce un quadro di gestione per la telematica

Il modello CANTANA (Comprehensive Analysis of Trans-European Aspects of Telematics Applications - Analisi globale degli aspetti transeuropei delle applicazioni telematiche) fornisce un quadro di gestione per identificare, affrontare e risolvere in modo sistematico questioni e ...
Il modello CANTANA (Comprehensive Analysis of Trans-European Aspects of Telematics Applications - Analisi globale degli aspetti transeuropei delle applicazioni telematiche) fornisce un quadro di gestione per identificare, affrontare e risolvere in modo sistematico questioni e problemi tipici delle Applicazioni telematiche transeuropee.
CANTANA è finanziato nel quadro del progetto MANDATE (Management of the Development of Applications in Telematics Engineering - Gestione dello sviluppo di applicazioni di ingegneria telematica), che fa parte del Quarto programma quadro.
Secondo gli autori, Bernard Delcourt, Hymie Smith e Alan Whall "CANTANA non è soltanto un'altra metodologia per la progettazione e l'implementazione delle reti telematiche", né ha lo scopo "di sostituire tecniche di gestione dei progetti già esistenti e ben sperimentate".
Il team di MANDATE descrive il modello CANTANA come "un corpo articolato di disposizioni per una buona prassi di gestione, che integra e compenetra una serie di metodi, strumenti e tecniche esistenti per la gestione dei progetti". Il modello ha lo scopo di fornire, a chi si accinge a creare Applicazioni telematiche transeuropee, sia che si tratti di persone preposte ad adottare decisioni strategiche che di capi progetto, una guida sugli strumenti e le tecniche utilizzabili per risolvere eventuali problemi.
Gli autori di CANTANA riconoscono che l'uso di vocaboli e concetti comuni può aiutare a ridurre le incomprensioni, soprattutto quando un progetto abbraccia una compagine eterogenea di culture e coinvolge diverse organizzazioni. Il modello CANTANA è costituito da cinque diversi elementi:
- un modello organizzativo, che fornisce una cornice per l'efficace scambio e trasferimento dei dati;
- un modello telematico, progettato per creare una comprensione comune dell'ambiente telematico precedente alla creazione di modelli architettonici;
- un modello di sicurezza, che riguarda i rapporti e i contratti di sicurezza;
- un modello di gestione, che distingue l'approccio CANTANA in quanto si concentra sui fattori che caratterizzano le Applicazioni telematiche transeuropee dalle varie altre forme di progetto, in ciascuna fase tipica del suo ciclo di vita.

Informazioni correlate

Programmi