Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Sistema di cartografia multisensoriale di precisione per le terre e gli oceani

È stato sviluppato un nuovo dispositivo aerotrasportato basato su un approccio multitecnico per effettuare la rilevazione cartografica delle superfici marittime e terrestri

Cambiamento climatico e Ambiente

Le attuali missioni per le rilevazioni topografiche della superficie terrestre basate sull'impiego di satelliti (European Remote sensing Satellite ERS-1 e ERS-2) hanno fornito risultati decisamente insoddisfacenti sulle regioni costiere e polari. I satelliti, infatti, non sono in grado di effettuare accurate rilevazioni delle regioni costiere, in cui la presenza di isole o di zone soggette a maree potrebbe distorcere la lettura dell'altitudine. Nelle regioni polari, il mare ghiacciato non consente le osservazioni satellitari finalizzate alla rilevazione dell'altitudine effettiva della superficie oceanica e terrestre. Il dispositivo aerotrasportato fornisce numerosi vantaggi rispetto al sistema satellitare, il quale non è in grado di captare le onde corte e ultracorte (1-200km) del campo gravitazionale della Terra. Grazie ai sensori a bordo, il nuovo dispositivo è in grado di effettuare rilevazioni precise laddove i satolli presentano tale limitazione. Questa tecnologia aviotrasportata altamente avanzata è composta da un accelerometro, un altimetro laser e radar (per misurare l'altitudine), un sistema GPS un sistema di navigazione inerziale (INS), grazie ai quali è possibile effettuare la rilevazione cartografica precisa del mare e della superficie terrestre. I dati raccolti grazie a questo dispositivo possono essere facilmente integrati, se necessario, alle informazioni provenienti dai satelliti. I progetti di dimostrazione preliminare e di completo utilizzo stanno fornendo risultati molto incoraggianti.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione