Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

I cittadini devono avere voce in capitolo nella scelta dei luoghi nei quali installare le discariche

Raramente i cittadini vengono consultati in occasione della scelta e dell'autorizzazione per l'installazione di impianti chimici o di smaltimento dei rifiuti. Alcuni ricercatori francesi hanno elaborato e testato degli strumenti che, se adottati, cambierebbero la situazione.

Cambiamento climatico e Ambiente

Gli strumenti sviluppati mirano a promuovere lo scambio di informazioni e la comunicazione tra tutte le parti coinvolte, consentendo alla cittadinanza di essere informata e di partecipare attivamente alla scelta e all'autorizzazione dell'insediamento di impianti a forte impatto ambientale nella zona nella quale risiedono. Nell'ambito delle ricerche condotte in sei paesi europei, sono state avanzate delle proposte per la realizzazione di inceneritori, interramenti e una centrale elettrica. I residenti delle zone proposte per l'installazione degli impianti hanno ricevuto dettagliate informazioni circa gli effetti dei vari agenti inquinanti sulla salute e l'ambiente, nonché informazioni sugli orientamenti sanitari esistenti e un'analisi comparativa dei costi per consentire loro di valutare le varie tecnologie. I cittadini hanno espresso le loro opinioni e preferenze in un questionario i cui risultati sono stati resi noti ai proponenti, perché ne tenessero conto in fase decisionale, e al pubblico in generale. I ricercatori hanno rilevato che nel complesso i residenti sono disposti a pagare imposte più elevate in cambio di una tecnologia più pulita. Il progetto è ancora in fase di proposta e si richiede il contributo di altri ricercatori in questo campo con i quali effettuare uno scambio di informazioni.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione