Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Incendi nella foresta indonesiana

L'Istituto di prospettiva tecnologica (IPTS) ha pubblicato una valutazione concisa relativa all'impatto degli incendi della foresta indonesiana, che hanno comportato gravi ripercussioni ambientali sulle regioni del sud-est asiatico nel 1997 e nei primi mesi del 1998. Gli ince...

L'Istituto di prospettiva tecnologica (IPTS) ha pubblicato una valutazione concisa relativa all'impatto degli incendi della foresta indonesiana, che hanno comportato gravi ripercussioni ambientali sulle regioni del sud-est asiatico nel 1997 e nei primi mesi del 1998. Gli incendi, nella maggior parte dei casi, sono stati appiccati deliberatamente, con lo scopo di ripulire il terreno per la silvicoltura industriale. La silvicoltura è il settore industriale più importante della regione e, sebbene al momento ristagni, corrisponde a circa il 10% del PIL dell'Indonesia. Il bruciare delle foreste in Indonesia ha prodotto un grave inquinamento atmosferico in gran parte del sud-est asiatico, a causa dello smog fotochimico la visibilità nella regione si è drasticamente ridotta per un periodo prolungato e la salute dei lavoratori impiegati sia nel settore silvicolo che in altri settori è stata messa in pericolo. Il documento del'IPTS esamina l'impatto economico degli incendi e cerca di trarre lezioni dalla crisi. Mette in questione l'appropriatezza del metodo di sgombero del territorio adottato e attesta che ha un impatto negativo sull'industria e non da ultimo sulla stessa silvicoltura, la vera ragione che si nasconde dietro gli incendi.

Paesi

Indonesia