Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Strumenti per aiutare i professionisti sanitari a compiere scelte tecnologiche migliori

Ricercatori finanziati dall’UE hanno creato degli strumenti per promuovere la tecnologia sanitaria all’avanguardia e per garantire che gli ospedali abbiano a disposizione i mezzi per scegliere solo quella migliore.

Un nuovo database, insieme a un manuale e un kit di strumenti per la valutazione della tecnologia sanitaria ospedaliera HB-HTA (Hospital-Based Health Technology Assessment), aiuteranno i professionisti sanitari a gestire meglio le nuove innovazioni tecnologiche, incrementando le efficienze operative e portando in definitiva benefici ai pazienti. Questi strumenti, ideati dal progetto ADHOPHTA finanziato dall’UE, sono progettati per assicurare che vengano fatti investimenti solo nelle tecnologie con un valore aggiunto per gli ospedali, liberando così risorse per garantire una qualità ottimale della cura. “Il fattore chiave per i gestori è rappresentato dall’essere in grado di scegliere le tecnologie sanitarie in base a valutazioni esaurienti e contestualizzate che sono adattate alle necessità di ciascun ospedale,” spiega la dott.ssa Laura Sampietro-Colom, coordinatrice del progetto, della Fundacio Privada Clinic per la ricerca biomedica, in Spagna. “Gli strumenti che abbiamo sviluppato sono destinati ad aiutare questi responsabili del processo decisionale a gestire meglio i loro bisogni relativi alla tecnologia, controllando che gli ospedali investano solo nelle innovazioni più utili. Noi abbiamo già ricevuto molte dichiarazioni di interesse da possibili utilizzatori, con richieste di tradurre gli strumenti in altre lingue.” Il manuale include principi per le buone pratiche, e un kit di strumenti allegato fornisce le indicazioni su come renderle effettive. Sia il manuale che il kit di strumenti sono stati convalidati da una commissione di esperti internazionali, che include esperti provenienti da dieci paesi sparsi su quattro continenti. Il progetto ha avuto inizio con una ricerca della letteratura relativa alle necessità informative e ai processi decisionali per l’adozione della tecnologia negli ospedali, seguita dallo sviluppo di un questionario aperto. I risultati sono stati poi usati per progettare un sondaggio su larga scala basato sul web e inviato a 339 manager ospedalieri e direttori sanitari. Sono stati quindi effettuati dei casi di studio per caratterizzare il processo decisionale usato per adottare differenti tipi di tecnologie sanitarie, inclusi dispositivi medici, attrezzature mediche, farmaci e procedure. In parallelo, è stato scelto un modello di eccellenza aziendale per la sanità che è stato adattato alla HB-HTA allo scopo di creare un quadro di riferimento per i principi che dovrebbero controllare le buone pratiche. Prima del progetto triennale ADHOPHTA, che è stato completato alla fine di novembre del 2015, non esisteva un insieme consolidato di conoscenze sulle HB-HTA. In precedenza le informazioni erano disseminate, e basate in ogni caso solo sulle interazioni informali tra le unità HB HTA in giro per il mondo. Questo progetto ha quindi affrontato la necessità, evidenziata dai professionisti sanitari, di avere degli strumenti per ottimizzare la selezione e la gestione delle tecnologie per la salute. Prima della conclusione, un workshop ha riunito gli esperti provenienti da gestione ospedaliera, HTA nazionali e ospedaliere, rappresentanza dei pazienti e industria. Inoltre, è adesso disponibile l’accesso al database online HB-HTA, che i partner del progetto si augurano venga ampiamente utilizzato e anche arricchito dai professionisti sanitari, dopo la conclusione del progetto. “Ora noi vorremmo dedicarci a ulteriori ricerche nelle aree che presentano lacune e che il progetto ADHOPHTA ci ha consentito di identificare,” afferma Samprietro-Colom. “A questo scopo stiamo esaminando i finanziamenti disponibili a livello UE, ma il primo passo è stato quello di rendere il database disponibile online, allo scopo di consentire agli ospedali in tutto il mondo che effettuano HB-HTA di aggiungere informazioni relative alle loro valutazioni.” Per ulteriori informazioni, visitare: Sito web del progetto ADHOPHTA

Paesi

Spagna

Articoli correlati