Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Battello fluviale alimentato a idrogeno per trasformare in realtà le spedizioni a emissioni zero

Un’iniziativa dell’UE contribuirà ad accelerare l’introduzione dell’idrogeno sia per le operazioni interne che per quelle marittime a corto raggio.

Trasporti e Mobilità

Il trasporto marittimo globale, fonte significativa di CO2 e di altre sostanze inquinanti, è stato recentemente sotto i riflettori grazie alla crescente pressione per ridurre le emissioni di gas a effetto serra (GES) da vari settori. In base a uno studio dell’Organizzazione marittima internazionale, il trasporto marittimo emette approssimativamente 940 milioni di tonnellate di CO2 all’anno, pari a circa il 2,5 % delle emissioni di GES. Grazie agli sforzi intensi per ripulire il settore, il mercato delle imbarcazioni elettriche e ibride è in crescita. Il progetto FLAGSHIPS, finanziato dall’UE, ha inoltre intenzione di concretizzare un trasporto per via acqua a emissioni zero. Lanciato all’inizio del 2019, il progetto si concentra sull’impiego per uso commerciale di due imbarcazioni alimentate a celle a combustibile a idrogeno in Francia e Norvegia. A Lione, uno spintore con propulsione a idrogeno fungerà da imbarcazione di servizio sul fiume Rodano, mentre a Stavanger un traghetto per passeggeri e automobili all’interno della rete di trasporto pubblico locale sarà alimentato a idrogeno. L’idrogeno per entrambe le navi sarà prodotto sul campo con celle elettrolitiche che utilizzano energia rinnovabile. Lione utilizzerà l’idrogeno gassoso e Stavanger utilizzerà l’idrogeno liquido per la conservazione dell’idrogeno a bordo delle navi. Potenza e propulsione Un comunicato stampa del partner del progetto ABB afferma di aver lavorato insieme ad altri partner di FLAGSHIPS «per sviluppare un’installazione che consenta a una cella a combustibile da 400 kW di alimentare le operazioni delle imbarcazioni». Lo stesso comunicato stampa osserva che la soluzione di alimentazione e propulsione basata su celle a combustibile di ABB sarà «destinata a uno spintore di nuova costruzione» la cui distribuzione è prevista per il 2021. «Con l’idrogeno per le celle a combustibile ricavato dall’energia rinnovabile proveniente da terra, l'intera filiera energetica delle imbarcazioni sarà priva di emissioni». Il progetto si propone di «dimostrare che le celle a combustibile sono una soluzione di propulsione pratica e disponibile per proprietari e costruttori di navi di medie dimensioni che trasportano più di 100 passeggeri o volumi di carico equivalenti verso l’interno o sulla costa». Esso valuterà anche l’impatto operativo dell’utilizzo dell’idrogeno come combustibile. «Una volta installata la centrale elettrica a celle a combustibile, il piano è di mettere in funzione la nave ogni giorno, con particolare attenzione alle procedure di rifornimento necessarie per rispettare il programma operativo. Alcuni studi forniranno pertanto spunti per lo sviluppo e l’ottimizzazione dell’infrastruttura di rifornimento necessaria per le celle a combustibile a idrogeno nelle operazioni marittime». Idrogeno liquido Nel caso della Norvegia, il progetto prenderà in considerazione la possibilità di sostituire il biodiesel con l’idrogeno su uno dei traghetti da costruire per il percorso da Finnøy a nord-est di Stavanger, come spiegato sul sito sito web del progetto. Questo percorso serve diverse isole con fermate brevi e frequenti, rendendo difficile la ricarica efficace da terra. Il partner del progetto Norled prevede di «applicare la tecnologia a idrogeno sviluppata dall’azienda in diversi altri progetti in corso relativi all’idrogeno, come la costruzione della prima nave al mondo alimentata a idrogeno liquido per il collegamento a Hjelmeland nella Norvegia occidentale». Il consorzio di FLAGSHIPS (Clean waterborne transport in Europe) è composto da 10 partner europei, tra cui armatori e compagnie marittime e di progettazione, nonché fornitori di tecnologie per celle a combustibile. Si protrarrà fino alla fine del 2022. Per ulteriori informazioni, si veda: sito web del progetto FLAGSHIPS

Paesi

Finlandia

Articoli correlati