Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Un nuovo repertorio per individuare le reti europee in materia di nanotecnologia

CORDIS, il servizio d'informazione in materia di ricerca e sviluppo della Commissione europea, mette a disposizione i risultati di uno studio sulle reti di ricerca nel settore della nanotecnologia. Il repertorio elenca oltre 50 reti nazionali e internazionali, tra cui una re...

CORDIS, il servizio d'informazione in materia di ricerca e sviluppo della Commissione europea, mette a disposizione i risultati di uno studio sulle reti di ricerca nel settore della nanotecnologia. Il repertorio elenca oltre 50 reti nazionali e internazionali, tra cui una rete composta da 570 partner. Il sito propone inoltre un accesso diretto ad informazioni scientifiche e agli estremi delle persone da contattare. L'elenco di reti, ospitato dal servizio tematico dedicato alla nanotecnologia, offre informazioni sugli obiettivi della ricerca, i partner e i settori di attività scientifici. Questo nuovo strumento consente agli utenti di individuare le reti, oltre a scambiare e sviluppare conoscenze, strumenti, tecniche e competenze. Alcune relazioni riassuntive presentano una panoramica delle reti e relative informazioni statistiche in base al paese ed al settore di attività. I documenti scaricabili della banca dati verranno aggiornati e nuove reti potranno essere integrate. A tal fine, è disponibile un questionario per la registrazione di ulteriori reti. Questa iniziativa comunitaria contribuisce all'impegno volto a rafforzare l'interazione tra le attività della Commissione europea e quelle degli Stati membri nell'ambito dello Spazio europeo della ricerca e dell'innovazione. La banca dati relativa alle reti sarà utile alla comunità scientifica e faciliterà il coordinamento, lo scambio di informazioni e le sinergie nel settore della nanotecnologia.l'innova

Articoli correlati