Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Nuovo servizio CORDIS per la «bioeconomia basata sulla conoscenza» europea

Attraverso il finanziamento della ricerca nell'ambito dell'area tematica 2 «prodotti alimentari, agricoltura, pesca e biotecnologie», il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo (7PQ) mira a istituire e a promuovere una «bioeconomia basata sulla conoscenza» (KBBE)...

Attraverso il finanziamento della ricerca nell'ambito dell'area tematica 2 «prodotti alimentari, agricoltura, pesca e biotecnologie», il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo (7PQ) mira a istituire e a promuovere una «bioeconomia basata sulla conoscenza» (KBBE) europea. Il servizio di CORDIS dedicato al 7PQ ha lanciato un nuovo servizio KBBE, elaborato in collaborazione con la DG Ricerca della Commissione europea a sostegno dei citati obiettivi. I finanziamenti disponibili nell'ambito della KBBE sono orientati a tre attività principali: - produzione e gestione sostenibili delle risorse biologiche; - dal consumatore al produttore - prodotti alimentari e loro legami con la salute e il benessere; - biochimica e biotecnologie per prodotti non alimentari sostenibili. Per la prima volta in CORDIS, il nuovo servizio KBBE comprenderà una serie di videointerviste regolari con Christian Patermann, direttore della ricerca su «biotecnologie, agricoltura e prodotti alimentari» presso la Commissione europea, in ognuna delle quali egli illustrerà un diverso aspetto del nuovo programma di ricerca. Questi brevi video possono essere scaricati direttamente dal servizio CORDIS KBBE. Il servizio KBBE includerà progetti di ricerca collaborativa, con una durata prevista di 2-5 anni, orientati al conseguimento di obiettivi per affrontare le esigenze sociali più importanti. Inoltre, la ricerca finanziata dall'UE auspica la partecipazione attiva delle piccole e medie imprese (PMI) delle quali riconosce il potenziale innovativo. I servizi di supporto che forniscono assistenza attraverso i punti di contatto nazionali (PCN), come pure altri servizi di sostegno del 7PQ, possono offrire un orientamento personalizzato e informazioni pratiche nella lingua dell'autore di una proposta. L'ampia gamma di attori coinvolti nel sistema dei PCN dei vari paesi, rispecchierà la natura dei singoli contesti nazionali di ricerca. La cooperazione internazionale ha un'alta priorità nella bioeconomia basata sulla conoscenza e la partecipazione di paesi non appartenenti all'UE è parte integrante dell'area tematica 2. La cooperazione con i partecipanti di paesi terzi è incoraggiata in tutti i settori di quest'area tematica. Il servizio mette inoltre a disposizione dei partecipanti e dei soggetti interessati una biblioteca e link a manifestazioni che comprendono conferenze di alto livello e simposi rivolti a tutte le parti interessate. La biblioteca offre una risorsa completa, costituita da pubblicazioni recenti, quali risultati iniziali, progetti e studi di casi in settori inerenti alla bioeconomia basata sulla conoscenza. Lo scopo è quello di aiutare tutti gli attori a cooperare, dal produttore al mondo accademico, dall'industria al consumatore, per rendere la bioeconomia un'iniziativa realizzabile, dinamica e di successo.