Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

PROSPER: un valido aiuto per gli strumenti di dimostrazione

Gli strumenti di dimostrazione (proof tools) sono componenti software e hardware utilizzati per verificare meccanicamente le specifiche. Questi strumenti sono in grado, per esempio, di formalizzare un aspetto matematico o di eliminare i bug. L'utilizzo degli strumenti di dimostrazione può risultare lungo e difficoltoso, per questo motivo, nell'ambito del progetto PROSPER, sono stati messi a punto componenti software, hardware e di linguaggio naturale che facilitano e migliorano l'impiego di questi strumenti.

Economia digitale

Oltre a richiedere ampie conoscenze informatiche da parte dell'utente, gli strumenti di dimostrazione convenzionali non sono integrati nei flussi di progettazione più comuni. Nell'ambito del progetto PROSPER, invece, è stata elaborata la tecnologia necessaria per superare questi ostacoli, mediante la creazione di due strumenti di progettazione prototipo per software e hardware che integrano la tecnica di verifica dei teoremi all'interno di sistemi esistenti. In sostanza, l'aspetto innovativo di PROSPER risiede nelle tecniche utilizzate per presentare il ragionamento formale nei sistemi CAD/CASE, ricorrendo a una nuova architettura di prova aperta che integra una macchina di dimostrazione di potenza industriale, supportata da strumenti di dimostrazione plug-in, e innovative interfacce di specifica. Uno dei componenti di PROSPER è il toolkit, ovvero l'elemento software del progetto, che permette all'utente di assemblare in maniera semplice e flessibile i componenti software personalizzati fornendo un supporto integrato di ragionamento formale all'interno delle applicazioni. Questo insieme di strumenti maschera alla visione dell'utente finale il supporto di ragionamento e di dimostrazione. Nello specifico, la funzione del Toolkit è quella di utilizzare l'analisi matematica formale del sistema creato, al fine di migliorare l'affidabilità e la qualità della metodologia della progettazione software e hardware. Ciò consente ai progettisti di sistema di esprimere e verificare una gamma molto più ampia di proprietà di quanto sia stato finora possibile. Eliminando la necessità di creare una nuova macchina di verifica, questo insieme di strumenti software consente un effettivo risparmio di tempo e denaro, poiché permette agli integratori di strumenti di formare una macchina di prova personalizzata, controllabile mediante un altro programma, grazie a un'interfaccia di programmazione applicativa. La macchina di prova PROSPER funziona come un avanzato verificatore di teorema, basato su componenti plug-in. In sostanza, il Toolkit PROSPER è un insieme di software che integra strumenti di verifica già esistenti, in applicazioni per l'utente finale, compresi strumenti di progettazione per software e hardware. Un altro componente del sistema è costituito dal workbench per la verifica hardware, composto da un insieme di programmi e strumenti necessari per verificare i circuiti hardware e provvisto di un'interfaccia di linguaggio naturale e di uno strumento in grado di correggere i bug e di seguire una serie di specifiche. Uno dei vantaggi principali offerti dall'utilizzo di questo workbench consiste nella capacità di facilitare la creazione di circuiti meno problematici nell'arco di un periodo di sviluppo più breve. L'interfaccia di linguaggio naturale è una parte integrante del workbench. Poiché la maggior parte dei sistemi di verifica hardware si avvalgono della logica temporale per la formulazione e l'espressione delle proprietà desiderate, questa funzione potrebbe risultare problematica, dal momento che la logica temporale, un'estensione di quella preposizionale, che integra speciali operatori attivi in termini di tempo, è difficile da comprendere e utilizzare. La logica temporale consente agli operatori di specificare come devono agire nel tempo i protocolli, i moduli, i componenti e le procedure. L'interfaccia PROSPER di linguaggio naturale assiste i progettisti traducendo automaticamente la fraseologia inglese in logica temporale. Grazie a questi sviluppi, il progetto PROSPER promette di facilitare l'impiego degli strumenti di dimostrazione e il compito di verifica delle specifiche.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione