Skip to main content

ASSET Advanced Safety and Driver Support in Essential Road Transport

Article Category

Article available in the folowing languages:

La sicurezza stradale diventa high-tech

È stato appena sviluppato un nuovo sistema innovativo che avvisa i conducenti in caso di violazioni del codice stradale, anticipa gli incidenti causati da veicoli pesanti e assiste i conducenti in diversi modi. Quando verrà adottato dai governi, potrà salvare molte vite.

Economia digitale

L'UE si è imposta come obiettivo il dimezzamento delle vittime di incidenti stradali tra 10 anni sperando di salvare migliaia di vite ogni anno. Nonostante siano stati fatti progressi in questo senso, è ancora necessario fare molto per raggiungere gli obiettivi UE. Il progetto ASSET-ROAD ("Asset advanced safety and driver support in essential road transport"), finanziato dall'UE, ha cercato di prevenire gli incidenti potenziando la consapevolezza dei conducenti, introducendo sistemi di preallarme, progettando nuove strategie di sicurezza stradale e offrendo raccomandazioni pratiche. Partendo da ciò, il progetto puntava a testare un sistema di sicurezza olistico integrato che unisce un supporto al conducente, economia, infrastruttura di protezione e cooperazione con le parti interessate. Si è concentrato in particolare sui veicoli commerciali pesanti, che rappresentano il maggiore livello di minaccia. Dal punto di vista tecnico il progetto ha sviluppato sistemi a sensori avanzati che acquisiscono i dati da più fonti, combinati con un rilevamento automatico delle infrazioni e con strumenti di assistenza agli automobilisti. La tecnologia possiede un rapido sensore di peso in movimento che rileva i veicoli commerciali pesanti sovraccarichi usando la tecnologia di identificazione a radiofrequenza e il monitoraggio a immagini termiche per individuare freni, cuscinetti e pneumatici difettosi, ma non solo. Tutto ciò viene accompagnato da nuovi sensori sulla carreggiata per misurare i carichi, monitorare il rispetto delle cinture di sicurezza e valutare le condizioni ambientali, quali ghiaccio e acqua sulle superfici stradali. Al contempo ASSET-ROAD ha sviluppato un sistema di assistenza dei conducenti che monitora le violazioni del codice della strada tramite videosorveglianza e avvisa i conducenti in materia di norme stradali e configurazioni tramite il sistema Live In-vehicle Smart Assistant (LISA), un'interfaccia uomo-macchina intelligente. Il progetto ha inoltre creato un sistema di servizi interattivi intelligenti che condividono le informazioni online installandole in quattro diversi luoghi di prova (Germania, Francia, Austria e Finlandia). Le informazioni vengono poi messe a disposizione di conducenti, personale addetto ai soccorsi, polizia e altre parti interessate per cercare di evitare gli incidenti e potenziare la sicurezza stradale. Grazie a queste iniziative il progetto ha contribuito all'aumento della sicurezza stradale creando un flusso di traffico più efficiente e usando sistemi avanzati per evitare completamente i pericoli stradali. Quando sarà completamente operativo, incidenti stradali e vittime diminuiranno notevolmente, si salveranno così molte vite e l'Europa diventerà un modello globale in termini di sicurezza stradale.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione