CORDIS
Risultati della ricerca dell’UE

CORDIS

Italiano IT

BitBox Enterprise - Enterprise-grade Solution for Digital Assets Custody

Informazioni relative al progetto

ID dell’accordo di sovvenzione: 855049

Stato

Progetto concluso

  • Data di avvio

    1 Marzo 2019

  • Data di completamento

    30 Giugno 2019

Finanziato da:

H2020-EU.3.

H2020-EU.2.3.

H2020-EU.2.1.

  • Bilancio complessivo:

    € 71 429

  • Contributo UE

    € 50 000

Coordinato da:

SHIFT DEVICES AG

Italiano IT

Consentire l’uso delle criptovalute da parte dei commercianti europei

Nell’Unione europea, i commercianti subiscono il peso di astronomiche commissioni sulle operazioni dovute ai principali istituti finanziari statunitensi. Le criptovalute offrono un modo per evitare tali commissioni, tuttavia, accedere a transazioni ad alta velocità è stato finora costoso e complesso. Shift Cryptosecurity ha creato un modo semplice e sicuro per consentire ai commercianti europei di raccogliere i frutti della rivoluzione finanziaria.

Sicurezza
© Visual Generation, Shutterstock

Ogni anno, i commercianti europei versano agli istituti finanziari statunitensi commissioni finanziarie vertiginose, pari a circa 1,8 miliardi di EUR, per agevolare le transazioni digitali e con carta di credito. Per non parlare del tempo e del denaro spesi per far fronte ai costi extra e alle frodi in cui rischiano di incorrere accettando le carte di credito. Nel 2017, i costi di riaddebito si aggiravano in media attorno ai 2,64 USD per ogni euro guadagnato per evento di riaddebito. Le criptovalute, basate sulla tecnologia contabile distribuita e centralizzata nota come blockchain, offrono una promettente via alla risoluzione di questo problema, grazie a tecnologie di secondo livello come il protocollo di pagamento Lightning Network di Bitcoin. In tutto il mondo, le criptovalute come Bitcoin, Ethereum e Litecoin rappresentano già miliardi in termini di valore delle transazioni; eppure, l’adozione diffusa è stata rallentata da preoccupazioni relative a integrità, velocità e scalabilità. Il limite delle criptovalute è rappresentato dalla velocità delle transazioni, in quanto la blockchain è in grado di elaborare solo una certa quantità di dati, al fine di preservare la sicurezza e la trasparenza che la rende un sistema sostenibile per i trasferimenti finanziari. Bitcoin, ad esempio, è in grado di elaborare sette transazioni al secondo, contro le 24 000 dichiarate per il sistema VISA. Per incentivare l’ulteriore adozione delle criptovalute nella sfera pubblica, Shift Cryptosecurity ha ideato un dispositivo all’avanguardia e facile da utilizzare grazie al quale i commercianti potranno iniziare ad accettare questi pagamenti di nuova generazione. L’innovazione offre ai commercianti una sicurezza totale e consente loro di operare con le criptovalute più popolari su larga scala, e velocemente. «Siamo orgogliosi di come il nostro team ha affrontato impegnative sfide in termini di sicurezza e architettura, tenendo sempre a mente l’utente finale. Siamo anche orgogliosi del fatto che la nostra soluzione sia riconosciuta come all’avanguardia dalla comunità delle criptovalute e del nostro ruolo nello spingere in prima linea questo nuovo settore», afferma Douglas Bakkum, amministratore delegato di Shift Cryptosecurity.

Transazioni Lightning

La soluzione più promettente per il problema di scalabilità di Bitcoin è un sistema noto come Lightning Network. Si tratta di una tecnologia di secondo livello che utilizza canali di micropagamento per elaborare le transazioni a velocità maggiori rispetto all’infrastruttura blockchain sottostante. Le transazioni possibili sono virtualmente infinite, istantanee e praticamente senza commissioni. Inoltre, eliminando il traffico dalla blockchain principale, è possibile ridurre le commissioni associate alle transazioni sulla rete principale. L’accesso a Lightning Network richiede tuttavia un livello di conoscenze tecnologiche elevato, particolare che rende questa opzione proibitiva per la maggior parte dei commercianti. «La nostra soluzione BitBoxBase rimuove l’ostacolo offrendo un dispositivo hardware facile da usare e di uso immediato che funge da nodo tra Bitcoin e Lightning», spiega Roland Stadler, capo prodotto BitBoxBase.

Accesso semplice a sistemi complessi

Il prodotto di punta, il portafoglio hardware BitBox02, è stato lanciato a settembre 2019, ricevendo una buona accoglienza dalla comunità Bitcoin e delle criptovalute. Un altro prodotto, BitBoxBase, è ancora in fase di sviluppo. BitBoxBase offre una maniera facile per accedere alla Lightning Network, preservando la sicurezza e la privacy. La soluzione funge da punto di accesso personale costante alla piattaforma Lightning Network, consentendo ai commercianti e agli utenti che tutti i giorni usano Bitcoin di inviare e ricevere somme attraverso la BitBoxApp associata. Il progetto BitBox, finanziato dall’UE, finora si è svolto senza intoppi e il riscontro delle parti interessate è stato molto positivo. «Trattandosi di un progetto open-source, abbiamo ricevuto un ottimo riscontro dalla comunità Bitcoin e da diversi collaboratori in tutto il mondo», afferma Stadler. Tali tecnologie contribuiranno a spostare l’equilibrio dei poteri all’interno delle reti finanziarie esistenti, verso i privati e i commercianti. Una tecnologia in passato complessa e costosa a livelli proibitivi e disponibile solo per i pesi massimi della finanza adesso sta diventando facilmente accessibile. «Ciò che una volta era disponibile solo a pochi può ora essere utilizzato da tutti, grazie alla nostra ingegneria svizzera e alla rivoluzione Bitcoin e della blockchain», conclude Stadler.

Parole chiave

BitBox, bitcoin, blockchain, sicurezza, privacy, lightning, commercianti, costi, costoso

Informazioni relative al progetto

ID dell’accordo di sovvenzione: 855049

Stato

Progetto concluso

  • Data di avvio

    1 Marzo 2019

  • Data di completamento

    30 Giugno 2019

Finanziato da:

H2020-EU.3.

H2020-EU.2.3.

H2020-EU.2.1.

  • Bilancio complessivo:

    € 71 429

  • Contributo UE

    € 50 000

Coordinato da:

SHIFT DEVICES AG