Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Una relazione sul futuro della telematica europea

Le tecnologie dell'informazione hanno a dir poco imperversato in tutta Europa. Al fine di valutare l'impatto futuro e le tendenze di sviluppo dei servizi di comunicazione e di scambio delle informazione, nell'ambito del progetto CONCORDIA sono state analizzate le tecnologie emergenti, nel tentativo di contribuire alla progettazione e alla costruzione di infrastrutture che rispondano alle esigenze della futura industria delle telecomunicazioni.

Economia digitale

L'industria delle telecomunicazioni ha attraversato - e probabilmente sta ancora attraversando - una totale rivoluzione. Dall'avvento di Internet, i sistemi di comunicazione non erano mai stati un settore così esplosivo. Contraddistinto da uno sviluppo e da un cambiamento dinamico, questo comparto ha visto la rapida introduzione di una serie di strumenti e reti di comunicazione. Nell'ambito del progetto CONCORDIA sono state esaminate le tendenze attuali ed emergenti, nel quadro generale delle telecomunicazioni, al fine di comprendere meglio le esigenze dell'industria per strutturare il settore in modo tale da essere competitivo e capace di soddisfare tali necessità. Prendendo in considerazione soluzioni sia a lungo che a breve termine, i partecipanti al progetto CONCORDIA hanno esaminato aspetti quali le future potenzialità delle linee ISDN, dei servizi IP, della comunicazione a banda larga, nonché dei servizi informativi personalizzati, tanto per citarne alcuni. Il fine ultimo del programma era quello di valutare le esigenze globali dell'industria telematica e compilare una relazione completa, che avrebbe fornito una visione complessiva di tali tendenze e delle future esigenze del settore. Nella relazione finale sono stati affrontati concetti quali le infrastrutture di telecomunicazione emergenti, le opportunità commerciali e le possibili azioni ed iniziative. Sostanzialmente, i risultati della ricerca si possono suddividere in tre categorie di informazioni. La prima è costituita da risultati che possono essere avvalorati sulla base di dati quantitativi. La seconda riguarda quelli che sono stati definiti "Risultati derivati", ovvero basati su analisi effettuate da esperti sulle prove fornite. Infine, i dati contenuti nella terza categoria sono stati classificati come "Altri risultati", e riguardano i casi in cui sarebbe opportuno condurre future attività di ricerca. Ciascuna categoria è corredata da una lista di raccomandazioni sulle quali fondare gli sforzi futuri. Nel complesso, la relazione risulta esaustiva, dettagliata e puntuale ed offre una straordinaria analisi sul futuro della telematica, che conferirà maggior chiarezza, coesione e sintesi all'industria europea delle telecomunicazioni nel suo complesso.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione