Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Razionalizzazione dell'evoluzione aziendale

Nell'odierno contesto commerciale, è essenziale per le imprese saper reagire ai cambiamenti del mercato. La sopravvivenza delle aziende dipende dalla loro capacità di raccogliere le sfide del mercato, che spesso implicano un'evoluzione da parte dell'impresa stessa. Al fine di snellire e facilitare tale processo evolutivo, un consorzio di professionisti ha sviluppato un innovativo prodotto denominato ADDE (Application Development for Distributed Enterprise).

Economia digitale

I ricercatori tedeschi, francesi, lituani, inglesi e spagnoli che compongono il consorzio responsabile del progetto ADDE, sono consapevoli del fatto che le forze di mercato e i cambiamenti tecnologici obbligano le imprese a creare sistemi distribuiti internamente e applicati all'intera azienda, che assicurino una flessibilità tale da permettere l'adeguamento alle variazioni avvenute all'interno del mercato. La tecnologia ADDE facilita questo processo, fornendo assistenza e strumenti per la progettazione di sistemi informatici a supporto delle attività commerciali. In sostanza, ADDE contribuisce alla gestione e al controllo del processo evolutivo dell'impresa, stimolato dalle innovazioni tecnologiche. Questo prodotto è stato studiato per le imprese distribuite, ovvero organizzazioni presenti in diverse località geografiche, collegate in rete e integrate in un più ampio insieme coordinato. Di fatto, ADDE fornisce un supporto alla progettazione di prassi di lavoro distribuite e di sistemi di tecnologia dell'informazione e della comunicazione, offrendo al cliente una serie di opzioni di progettazione e una guida per la gestione del processo. Anziché sostituire le pratiche di progettazione attualmente in uso presso le aziende, il sistema ADDE si limita a migliorarle e ad ampliarle. Nello specifico, lo sviluppo di software può essere descritto come un processo decisionale sequenziale. In questo contesto, ADDE delinea le possibili decisioni, indicando le informazioni necessarie per l'effettiva assunzione della decisione e proponendo all'utente diverse opzioni, di cui evidenzia i relativi vantaggi, svantaggi e ripercussioni. ADDE dimostra quindi come la progettazione di applicazioni per imprese distribuite rappresenti un processo decisionale orientato all'obiettivo. Di conseguenza, al fine di assistere l'utente nella progettazione di applicazioni, questo prodotto prende in considerazione sia le finalità dell'impresa, sia le caratteristiche specifiche di quella determinata azienda. Fra gli elementi chiave del sistema figurano un elenco delle decisioni, una lista di relazioni contenenti le informazioni richieste nell'ambito del processo decisionale, un meta-modello unificato per lo sviluppo di software e un archivio per testare la fattibilità. ADDE guida l'evoluzione di un'azienda avvalendosi di una progettazione razionale delle applicazioni. Ciò significa che ogni scelta di progettazione è giustificata dalle caratteristiche dell'impresa e si traduce in un miglior controllo del processo evolutivo dell'azienda, teso al raggiungimento dei suoi obiettivi. Il metodo ADDE, inoltre, mira a individuare la configurazione ideale che soddisfi tutte le esigenze dell'impresa, valutando le migliori progettazioni in termini di qualità, costi, benefici e rischi. La progettazione viene quindi modificata fino ad ottenere un risultato pienamente soddisfacente. Alla luce di tutte queste considerazioni, è lecito prevedere che la tecnologia ADDE contribuirà a semplificare la progettazione di applicazioni.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione