Skip to main content

Extending the economic lifetime of ageing plants by systematic engineering

Article Category

Article available in the folowing languages:

Mantenere nel tempo la competitività degli impianti industriali

Le prestazioni degli impianti industriali devono essere sottoposte a controlli periodici, non solo sotto il profilo della sicurezza e della compatibilità ambientale, ma anche in relazione all'efficienza economica rispetto alle prestazioni complessive dei macchinari, alla loro manutenzione, alla sostituzione dei componenti, nonché ad altri fattori economici. Allo scopo di fornire sostegno al processo decisionale in relazione ai suddetti aspetti, è stata messa a punto una nuova metodologia, la quale permette, non solo di effettuare una valutazione delle modifiche apportate, ma anche di verificare l'efficienza complessiva dell'impianto, rispetto al livello di funzionalità ottimale.

Tecnologie industriali

Mantenere a livelli ottimali l'efficienza di un impianto è un'operazione che spesso implica la capacità di saper bilanciare accuratamente i costanti interventi di manutenzione, la sostituzione di componenti difettosi o guasti, l'adeguamento a normative sempre più severe in materia di sicurezza, salute e ambiente, e il mantenimento della competitività economica dell'impianto stesso. Al fine di raggiungere livelli di prestazione ottimali, è stata sviluppata la metodologia ELAPSE (Extending the Economic Life of Aging Plants by Systematic Engineering), che permette di analizzare l'efficienza dell'impianto in relazione alla sua prosperità e sopravvivenza economica. Il sistema ELAPSE fornisce gli strumenti necessari per monitorare, valutare e accertare i migliori percorsi procedurali da seguire, al fine di rendere più longevo e competitivo l'impianto. Sulla base dei dati relativi alle norme industriali generali applicate ad impianti simili, la metodologia è in grado di valutare in chiave comparativa le modifiche, nonché gli interventi di manutenzione e di sostituzione dei componenti. In tal modo, la dirigenza avrà una chiara idea di quali sono le operazioni più opportune da effettuare per l'ottimizzazione degli standard, prima di avviare costose procedure. ELAPSE è una metodologia facile da usare, poiché permette sia l'inserimento di dati da parte di specialisti, sia l'analisi delle prestazioni dell'impianto su base storica. Mediante il software è possibile creare un ambiente di selezione-prova che permette di effettuare un'approfondita analisi delle modifiche – fornendo un valido contributo al perfezionamento dei dati relativi alle strategie più adeguate per il miglioramento dei processi – di simulare gli effetti di eventuali modifiche e di raffrontare i risultati con un modello di riferimento, evitando così di ricorrere a costosi interventi di revisione, perfezionamento o aggiornamento che potrebbero non risultare ottimali. Questa metodologia si presta particolarmente ad essere utilizzata nelle centrali di fissione nucleare, ma può essere adattata ad una vasta gamma di impianti industriali. Gli sviluppatori sono disponibili per eventuali consulenze.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione