Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Giochi di simulazione per formare gli ingegneri

COSIGA offre agli studenti di ingegneria l'opportunità di esercitare le proprie risorse intellettuali e conoscenze, misurandosi on line con ingegneri del settore industriale in modo interattivo ed esauriente. Sebbene l'interazione non perda le sue caratteristiche ludiche, alla base dello sviluppo di COSIGA e del relativo pacchetto di simulazione vi sono importanti considerazioni pedagogiche.

Economia digitale

In linea di massima, COSIGA è stato sviluppato nell'intento di creare una piattaforma multimediale dinamica, mirata ad arricchire l'ingegneria di stimoli a livello personale e globale. Gli sviluppatori intendevano progettare un ambiente altrettanto ricco di sfide e ricompense che contraddistinguono l'ingegneria, pienamente dotato, proprio come nella realtà, di processi economici, principi e prassi fondamentali del settore, nonché di tutte le relative complessità della progettazione simultanea, quali la cooperazione, il parallelismo, la condivisione degli obiettivi, l'orientamento verso il cliente ed il perfezionamento continuo del processo. Ma gli sviluppatori non hanno limitato le proprie elaborazioni a quanto elencato: al centro della loro opera era la didattica. Essi intendevano dunque rendere COSIGA facilmente adattabile ai corsi di studio esistenti e, nel contempo, sufficientemente versatile, per essere inserito in corsi di studio correlati a diversi ambienti ed eredità culturali. Al fine di realizzare questo progetto, si è riflettuto a lungo sullo sviluppo del modello ed è stata valutata un'ampia gamma di criteri, in modo da ottenere la migliore esperienza di gioco pedagogico. Il modello di simulazione dell'attività ingegneristica ha dedicato la massima attenzione ad aspetti quali l'architettura con ampie capacità di distribuzione, evitando la necessità di ricorrere a costosi hardware o software per gestire la piattaforma. Si è voluto altresì assicurare scenari esaustivi tanto per uno quanto per più giocatori, e garantire la velocità di risposta del gioco, nonché la possibilità di includere il gioco asincrono, con l'uso di protocolli per la comunicazione a banda larga quali TCP/IP e ISDN. Il risultato finale è una tecnologia allo stato dell'arte, che affianca l'aspetto didattico ad una realtà di lavoro simulata, grazie alla quale gli studenti giungeranno sul mercato del lavoro come membri del settore dell'ingegneria ben preparati, competitivi ed integrati, oltre che pronti ad affrontare le esigenze e il rigore con cui dovranno confrontarsi.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione