Skip to main content

Demographic Change and Housing Wealth

Article Category

Article available in the folowing languages:

Il cambio di casa è un cambiamento nella società

La ricerca europea ha analizzato i collegamenti tra il cambiamento demografico e la ricchezza immobiliare delle famiglie.

Salute

Comprendere i cambiamenti del metabolismo demografico serve sia a studiare la società che le forze che influenzano, minacciano o incoraggiano il cambiamento. Il progetto Demhow ("Demographic change and housing wealth"), nell'ambito del Programma per le scienze socio-economiche e umanistiche, ha identificato macro-forze che esercitano un'influenza determinante sulla riduzione e sull'invecchiamento della popolazione, che hanno una diretta correlazione ai cambiamenti nei sistemi abitativi. Con 12 partner provenienti da stati membri dell'UE Demhow ha studiato a fondo queste macroinfluenze, quali le modifiche nell'atteggiamento verso l'acquisizione delle abitazioni, con particolare riferimento a una demografia in cui le nascite si stanno riducendo. In che modo queste due tendenze sono collegate? E che importanza ha (se ne ha) ciò? Considerata come semplice entità finanziaria, la proprietà della casa in Europa ammonta a circa 13 bilioni di euro, e viene sempre più trattata come uno strumento o un attivo finanziario. Demhow ha analizzato il modo in cui la composizione della ricchezza è correlata ai cambiamenti nella popolazione, nelle abitazioni, nel sistema pensionistico statale e negli istituti finanziari. Nei paesi membri dell'UE a 25 il patrimonio relativo all'abitazione è superiore di circa il 40 % rispetto al prodotto interno lordo (PIL). Questa cifra è in qualche modo superiore nei nuovi stati membri e in alcuni paesi meridionali rispetto ai membri di più vecchia data. L'analisi svolta da Demhow su queste tendenze mira a trasformarsi in conoscenza fruibile e a esercitare un'influenza diretta sulla creazione delle politiche.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione