Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Il motivo per cui la goccia fece traboccare il vaso

In Ungheria, alcuni ricercatori hanno studiato le teorie matematiche alla base dei mutamenti repentini che si verificano nella fisica, nella biologia e nella società.

Salute

Con l'ausilio di metodi topologici, gli scienziati hanno fatto un passo in avanti nella comprensione delle teorie matematiche alla base dei mutamenti repentini, come la proverbiale "goccia che fece traboccare il vaso". Applicando in vari contesti le nozioni fondamentali della teoria globale delle singolarità, vale a dire i polinomi di Thom, i ricercatori del progetto Equitop in alggeo (Equivariant topology in algebraic geometry) hanno cercato di fornire una descrizione più chiara dei mutamenti repentini. Essi hanno quindi esaminato questo fenomeno nella fisica (ad es. l'acqua che bolle o il ghiaccio che si fonde improvvisamente), nella biologia (ad es. i modelli di popolazione e la crescita cellulare) e nella società umana (ad es. le variazioni nei mercati azionari). Nell'ambito del progetto Equitop in alggeo, i ricercatori hanno ampliato la loro esperienza in questo settore, che spazia dalla topologia alla moderna geometria, alla combinatoria algebrica e geometrica correlata, studiando, ad esempio, le proprietà globali delle singolarità e scoprendo diverse sequenze infinite finora sconosciute dei polinomi di Thom. I ricercatori affermano che il risultato più importante del progetto è l'approfondimento dei meccanismi alla base dei mutamenti repentini causati da semplici alterazioni dei parametri.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione