Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Verso una cattura e una conservazione del carbonio più sicura

Un progetto recente finanziato dall'UE ha analizzato i rischi associati alle perdite di gas dalle tubazioni dell'anidride carbonica (CO2) usate per la cattura e la conservazione del carbonio (CCS).

Cambiamento climatico e Ambiente

La tecnologia emergente CSS potrebbe ridurre le emissioni di carbonio dalle stazioni alimentate a carbone fino a un valore prossimo allo zero. Per attuare questa tecnologia su larga scala, è importante che il guasto alle tubazioni non abbia un forte impatto sulla salute ambientale o umana. Il progetto CO2PIPEHAZ ("Quantitative failure consequence hazard assessment for next generation CO2 pipelines") ha iniziato ad affrontare questo problema. Il suo approccio è stato quello di sviluppare e testare modelli precisi di perdite ed esplosioni dalle tubazioni. I ricercatori hanno costruito modelli di scarico multi-fase (gassosi e liquidi) e di dispersione da una tubazione di CO2 pressurizzata. I modelli sono stati convalidati usando i dati da una struttura di verifica della rottura delle tubazioni appositamente creata in Cina. I membri del progetto hanno usato modelli combinati e dati sperimentali per costruire strumenti di valutazione dei rischio per l'industria CSS. CO2PIPEHAZ ha inoltre prodotto le linee guida delle migliori pratiche per l'analisi del rischio e uno studio del caso per il guasto di una tubazione di CO2. Gli esiti di questo progetto consentono l'applicazione commerciale sicura della tecnologia CSS in futuro. Nel tempo, questo causerà grandi riduzioni delle emissioni di CO2 e un miglioramento nella salute ambientale generale.

Parole chiave

Cattura e conservazione del carbonio, perdita di gas, emissioni di carbonio, guasto alle tubazioni, valutazione dei rischi, tubazione CO2, valutazione dei rischi

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione