Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Sistematizzare la produzione delle carni

Un gruppo finanziato dall’UE ha sviluppato sistemi di controllo informatici e gestionali per il miglioramento della qualità delle carni europee. La tecnologia è in grado di monitorare il livello di diossine nell’intera catena di approvvigionamento, attraverso, ad esempio, la valutazione e la gestione della salute delle mandrie tramite l’esecuzione di analisi del sangue, e l’offerta di informazioni a sostegno dei processi decisionali.

Tecnologie industriali

L’industria delle carni europea ha bisogno di ammodernarsi ed evolvere e, per far ciò, come sostengono alcuni, è necessario creare una catena di approvvigionamento guidata dalla domanda e accompagnata dall’introduzione di nuove tecnologie per la sicurezza. Il progetto QUARISMA (Quality and risk management in supply chains), finanziato dall’UE, è stato concepito allo scopo di sviluppare e introdurre i cambiamenti necessari, puntando principalmente sull’innalzamento dei livelli qualitativi attraverso l’adozione di un approccio tecno-manageriale all’innovazione e al controllo dei rischi. Tra gli altri obiettivi perseguiti dall’iniziativa è possibile annoverare la promozione dello scambio di conoscenze tra gli attori industriali e il potenziamento del livello di efficacia della ricerca. Tutti questi traguardi sono stati raggiunti attraverso l’organizzazione di trasferte e altre tipologie di scambi. Il consorzio, che ha visto la partecipazione di nove membri, ha condotto le attività progettuali fino al mese di agosto 2013, per una durata complessiva di quattro anni. I lavori sono partiti con l’analisi di quattro aziende tedesche specializzate nel settore della carne di maiale che hanno attuato efficacemente sistemi basati sulle catene di approvvigionamento. Lo studio ha messo in luce la capacità di queste tecnologie di garantire importanti miglioramenti. I lavori sono stati incentrati su un confronto tra i sistemi di gestione della salute dei maiali di tre paesi, da cui sono stati ricavati utili suggerimenti finalizzati all’armonizzazione di questi strumenti. Nell’ambito dell’iniziativa QUARISMA è stato inoltre sviluppato uno strumento di supporto decisionale in grado di attuare metodi di monitoraggio economici delle diossine nelle catene di approvvigionamento, grazie al quale si è scoperto che le fabbriche di mangimi rappresentano il punto di rilevamento più efficace. Il consorzio ha esaminato il potenziale degli strumenti informatici in termini di gestione della qualità. Utilizzando la classica peste suina come esempio di crisi potenziale, il gruppo ha adattato un modello generale di coinvolgimento-scambio al prototipo di un modello industriale. Questo strumento ha promosso la creazione di alleanze tra pubblico e privato, contribuendo al miglioramento delle comunicazioni in situazioni di crisi. Un’ulteriore innovazione consisteva nella valutazione della salute delle mandrie attraverso l’esecuzione di analisi del sangue. La tecnica dell’indicatore sierologico, che consentiva di prendere decisioni consapevoli sul controllo della qualità, è stata adottata da un’associazione di coltivatori tedeschi. Tra gli altri traguardi raggiunti merita particolare attenzione la dimostrazione di un concetto microbiologico in grado di migliorare il controllo dei pericoli e di ridurre i rischi legati alla catena di approvvigionamento. Il gruppo di lavoro ha inoltre integrato un sistema di gestione della salute delle aziende agricole teso all’identificazione di mandrie con problemi sanitari. Nell’ambito del progetto è stato ideato un programma formativo riconosciuto dalle autorità tedesche e finalizzato alla ristrutturazione e all’ammodernamento dei corsi universitari europei sull’argomento. I ricercatori hanno infine pubblicato la versione tedesca e inglese di un libro che raccoglie i risultati ottenuti. L’iniziativa QUARISMA ha promosso l’instaurazione di efficaci partenariati tra gli attori dell’industria di produzione delle carni europea. I lavori condotti hanno garantito la creazione di sistemi per la gestione delle catene di approvvigionamento e, di conseguenza, per la produzione di carni di elevata qualità.

Parole chiave

Carne, guidato dalla domanda, catena di approvvigionamento, sicurezza, gestione

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione