Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Il benchmarking per determinare i fattori chiave del successo economico: lancio di un nuovo gruppo

Nell'ambito dell'iniziativa lanciata nel luglio 1997, unitamente agli Stati membri, e tesa a individuare i fattori critici che determinano il successo economico, la Commissione europea ha costituito un gruppo di alto livello sulle tecniche di benchmarking. Questa iniziativa co...

Nell'ambito dell'iniziativa lanciata nel luglio 1997, unitamente agli Stati membri, e tesa a individuare i fattori critici che determinano il successo economico, la Commissione europea ha costituito un gruppo di alto livello sulle tecniche di benchmarking. Questa iniziativa comprende attualmente numerosi progetti pilota attuati dalla Commissione e dagli Stati membri al fine di applicare il benchmarking alle condizioni quadro di settori quali finanza innovativa, competenze, logistica, tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni, cambiamenti organizzativi. Il gruppo di esperti, costituito in risposta a un invito dei Ministri dell'Industria a un più diretto interessamento in questo campo, intende garantire che tutti i rilevanti attori sociali partecipino alla definizione delle linee guida e delle priorità del benchmarking. Il gruppo, pertanto, coopererà con la Commissione in settori quali l'interpretazione dei risultati dei progetti ed incoraggerà l'industria a partecipare all'attuazione dei progetti di benchmarking. Il gruppo formulerà altresì raccomandazioni in merito allo sviluppo di iniziative che vadano al di là dell'attuale programma pilota in corso, presentandole in occasione del Consiglio Industria di novembre 1998. Il gruppo, designato su invito personale del Commissario Martin Bangemann, è presieduto da Björn Svedberg, ex presidente della Ericsson. Gli altri membri sono: - José Maria Aguirre Gonzalez, presidente del Banco Guipuzcoano; - Giorgio Squinzi, della Mapei SpA e presidente della Federchimica; - Hanns-Eberhard Schleyer, Zentralverband des deutschen Handwerks; - Joop Koopman, membro del Comitato economico e sociale delle Comunità europee; - Richard Bruton, ex Ministro dell'industria irlandese. L'On. Simon Murphy, parlamentare europeo, è stato nominato dal Parlamento in veste di osservatore alle riunioni del gruppo.

Articoli correlati