Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Proposte di programmi specifici della Commissione per attuare il prossimo Quinto programma quadro di RST

La Commissione europea ha adottato formali proposte di programmi specifici per attuare il prossimo Quinto programma quadro di RST. Sebbene il programma quadro in sé non sia stato ancora adottato, la Commissione ha approvato queste proposte al fine di avviare, non appena possib...

La Commissione europea ha adottato formali proposte di programmi specifici per attuare il prossimo Quinto programma quadro di RST. Sebbene il programma quadro in sé non sia stato ancora adottato, la Commissione ha approvato queste proposte al fine di avviare, non appena possibile, approfondite discussioni sui programmi specifici onde garantire che il programma quadro possa essere attuato sin dall'inizio del 1999. Nelle proprie proposte, la Commissione ha mantenuto la prima proposta per una dotazione di bilancio complessiva pari a 16.300 milioni di ECU, ritenuta necessaria per raggiungere tutti gli obiettivi stabiliti dal programma, in modo particolare alla luce dei settori di ricerca supplementari aggiunti dal Parlamento e dal Consiglio alla prima lettura. Le proposte tengono conto del desiderio di continuare a sviluppare e a migliorare la gestione dei programmi di ricerca comunitari e, in particolare, propongono la costituzione di gruppi consultivi composti di rappresentanti del mondo scientifico, dell'industria e degli utenti, allo scopo di avvicinarli alla gestione dei programmi. La Commissione ha anche proposto che in futuro i comitati di programma gestiscano soltanto materie strategiche, mentre alla Commissione spetterebbe la gestione ordinaria consentendo, in tal modo, di velocizzare le procedure. Le proposte della Commissione stabiliscono obiettivi particolareggiati per ciascuno dei programmi seguenti: - Programmi tematici: . qualità della vita e risorse del vivente; . società dell'informazione di facile impiego; . crescita competitiva e sostenibile; . preservare l'ecosistema. - Programmi orizzontali: . affermare il ruolo internazionale della ricerca comunitaria; . innovare e far partecipare le PMI; . accrescere il potenziale umano di ricerca e la base della conoscenza socioeconomica. - Attività di ricerca nucleare (Euratom); - Attività di ricerca eseguite dal Centro comune di ricerca. I temi prioritari fissati nelle proposte saranno affrontati sulla base di circa 20 azioni chiave. Nel caso del Centro comune di ricerca, la Commissione ha proposto una riduzione della dotazione di bilancio nel settore nucleare e un modesto aumento in quello non nucleare. Ciò contribuirà a concentrare gli sforzi a sostegno delle politiche comunitarie su questioni di particolare interesse per i cittadini, comprese quelle connesse con lo sviluppo sostenibile.

Articoli correlati