Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

"L'Europa dei cittadini" - sviluppo del sito Web e del Call Centre

La Commissione europea, DG X, ha pubblicato un'informazione preliminare relativa ad un bando di gara per la creazione, la gestione e lo sviluppo di un sito "l'Europa dei cittadini" integrato nel server WWW Europa della Commissione e per la creazione di un "Call Centre" per tra...

La Commissione europea, DG X, ha pubblicato un'informazione preliminare relativa ad un bando di gara per la creazione, la gestione e lo sviluppo di un sito "l'Europa dei cittadini" integrato nel server WWW Europa della Commissione e per la creazione di un "Call Centre" per trattare le richieste di informazioni di carattere generale poste alla Commissione. Il sito Web riguarderà in particolare: - la gestione e lo sviluppo futuri del sito "l'Europa dei cittadini" già esistente (indirizzo: http://citizens.eu.int/) che fornisce informazioni relative ai diritti dei cittadini derivanti dal mercato unico; - la progettazione, la gestione e lo sviluppo di un sito relativo ai diritti dei cittadini di ordine politico (elezioni europee, elezioni comunali, ecc.) relativo alla tutela dei diritti fondamentali nell'Unione europea. Alcuni testi saranno forniti dalla Commissione europea, mentre per altri devono essere previsti lavori di redazione, riscrittura e rilettura. Tali testi saranno resi accessibili sul sito plurilingue "l'Europa dei cittadini". E' anche prevista la produzione di prodotti derivati (CD-ROM, depliant, schede informative, ecc.). Il sito Web "l'Europa dei cittadini" dovrà altresì costituire uno strumento di lavoro per il trattamento delle richieste rivolte per telefono e per posta elettronica al futuro "Call Centre", la cui creazione, gestione e sviluppo saranno oggetto di un contratto separato. Il centro opererà in collaborazione con i collegamenti e le reti di informazione decentrate negli Stati membri e implicherà: - la progettazione, l'installazione e lo sviluppo del "Call Centre"; - la messa a disposizione dell'infrastruttura necessaria; - il trattamento rapido, nelle 11 lingue ufficiali dell'UE, delle richieste di informazione rivolte alla Commissione per telefono o per posta elettronica; - la messa a disposizione di operatori esperti plurilingue per rispondere alle richieste di informazione; - il controllo di qualità per il trattamento delle richieste d'informazione; - la stesura di relazioni di attività quantitative e qualitative (analisi delle richieste di informazione, di statistiche, ecc.); - l'assistenza tecnica. Gli inviti a presentare proposte, relative a questi contratti si prevede saranno pubblicati sulla Gazzetta ufficiale delle Comunità europee nei mesi di giugno o luglio 1998. Per maggiori informazioni sul contratto relativo al sito Web, rivolgersi a: Commissione europea DG X - Informazione, comunicazione, cultura e audiovisivo Sig. Lindsay Armstrong rue de la Loi 200 B-1049 Bruxelles Tel. +32-2-2999017. Per maggiori informazioni sul contratto relativo al "call centre", rivolgersi a: Commissione europea DG X - Informazione, comunicazione, cultura e audiovisivo Sig.a Ylva Tiveus rue de la Loi 200 B-1049 Bruxelles Tel. +32-2-2966673; Fax +32-2-2999213.