Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Numero 42 della rivista research*eu risultati: “Sicurezza stradale: verso una mortalità zero?”

L'ultimo numero della rivista research*eu risultati è ora disponibile gratuitamente in formato PDF accessibile.

Dal 4 al 10 maggio il mondo celebrerà la Settimana mondiale della sicurezza stradale, che ha come tema “I bambini e la sicurezza stradale”. Si tratta di un’iniziativa dell’ONU che negli ultimi dieci anni si è adoperata per rendere le strade più sicure. Ogni anno continuano a morire circa 3 400 persone a causa degli incidenti stradali, facendone la nona causa principale di morte dopo le cardiopatie, l’ictus, il cancro polmonare e l’AIDS. La ricerca e lo sviluppo sono tra i principali strumenti dell’UE per raggiungere l’obiettivo di dimezzare i decessi sulla strada entro il 2020. Dal 4° PQ al 6° PQ sono stati investiti circa 150 milioni di euro nella sicurezza dei veicoli e delle infrastrutture stradali, sensibilizzando il pubblico e migliorando lo studio degli incidenti. Il 7° PQ ha sostenuto questi sforzi tramite una strategia a lungo termine, e molti degli ultimi e più promettenti progetti stanno ora giungendo a conclusione. Questo mese la sezione “speciale” è dedicata ad alcuni di tali progetti e include cinque articoli e quattro interviste. Gli argomenti vertono sui veicoli che si guidano da soli ‒ i quali dovrebbero rivoluzionare il nostro modo di concepire il trasporto ‒ oltre alle apparecchiature di sicurezza innovative, le tecniche per il monitoraggio del comportamento del conducente e le tecnologie capaci di tracciare e individuare gli utenti della strada vulnerabili. Gli altri temi trattati in questo numero riguardano, tra l’altro: - Sedie a rotelle intelligenti per prevenire le ulcere da decubito - Cambiare le carte in tavola: studiare la ricerca sul gioco d’azzardo - Cosa succederebbe se tutti guidassero veicoli elettrici? - Allarme rosso per l’allergia all’ambrosia - Il mercato dell’Internet delle cose - Il top della miniaturizzazione dei semiconduttori - Nuovo sistema di sensori per il rilevamento delle micotossine nel grano La rivista research*eu risultati è la principale fonte di informazioni su tutti i risultati dei progetti scientifici finanziati dall’UE. Copre un ampio spettro di argomenti, tra cui la biologia e la medicina, l’ambiente, l’energia, i trasporti, le TIC, le tecnologie industriali, le scienze sociali e lo spazio. Viene pubblicata 10 volte l’anno in inglese. Per ulteriori informazioni, per abbonarsi gratuitamente e per scaricare l’ultimo numero, visitare: http://cordis.europa.eu/research-eu/magazine_it.html

Paesi

Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Cechia, Germania, Danimarca, Estonia, Grecia, Spagna, Finlandia, Francia, Croazia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lituania, Lussemburgo, Lettonia, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Svezia, Slovenia, Slovacchia, Regno Unito