Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Nuovo strumento per migliorare e garantire le reti elettriche europee

I ricercatori europei hanno creato uno strumento innovativo per garantire la sicurezza e la continuità delle reti elettriche europee, e per contribuire a promuovere il passaggio a fonti di energia rinnovabile.

Il progetto UMBRELLA, finanziato dall’UE, ha presentato i suoi principali successi e risultati durante un workshop di un giorno a Bruxelles il 26 gennaio 2016. Questo comprendeva la creazione di un prototipo di strumento per i Gestori del sistema di trasmissione (GST) che garantisse il funzionamento della rete nelle reti elettriche del futuro con un’alta penetrazione di fonti di energia rinnovabile (FER) intermittenti. Lo strumento permette ai GST di operare all’interno di un sistema europeo coordinato nel quale le strategie regionali convergono per assicurare il miglior uso possibile delle infrastrutture europee dell’elettricità. C’è un crescente contributo di FER meno prevedibili e più variabili, che sta avvenendo insieme all’integrazione graduale dei mercati nazionali in un mercato comune europeo dell’energia elettrica. I meccanismi di mercato sono sempre più incapaci di coprire alcuni aspetti della sicurezza del sistema, il che porta a grandi deviazioni tra i flussi previsti e i flussi fisici in termini di tempo, direzione e volume. Di conseguenza, gli errori delle previsioni meteorologiche potrebbero portare a violazioni impreviste dei limiti di operazione e provocare interruzioni a cascata in situazioni di stress del sistema. Per questo motivo sono necessari una pianificazione operativa e operazioni di trasmissione più complessi, che portino la rete più vicina ai suoi limiti operativi. Lo strumento UMBRELLA Lo strumento UMBRELLA comprende un quadro di ottimizzazione deterministica e probabilistica delle azioni correttive per affrontare i rischi simulati su diversi quadri temporali e con una crescente complessità di sistema. Lo scopo principale di questo è ridurre il costo totale dell’incertezza aumentando allo stesso tempo la sicurezza del sistema e la capacità di trasmissione. Singoli strumenti di software sono stati testati a fondo usando i sistemi di test IEEE basati sui set di dati storici di nove zone servite da GST mediante un approccio decentralizzato. Sono stati applicati anche a casi di studio storici, come l’ondata di freddo che colpì l’Europa l’8 febbraio 2012 e la situazione di stress della rete elettrica che si creò il 22 agosto 2012. I test condotti hanno mostrato che in generale lo strumento UMBRELLA è in grado di calcolare azioni correttive per assicurare il funzionamento sicuro e affidabile della rete di trasmissione, mentre fornisce all’operatore maggiori informazioni sul range di incertezza prevista. “Questo dà agli operatori a chi si occupa della pianificazione operativa il tempo necessario per preparare l’implementazione dei rimedi proposti,” ha commentato il coordinatore del progetto Helmut Paeschke. Utile per i GST, lo strumento UMBRELLA offre agli utenti la flessibilità di applicare moduli individuali o un set completo di funzionalità. Prossimi passi Attualmente si sta lavorando allo sviluppo dello strumento e a una prova. Lo strumento UMBRELLA sarà integrato in sistemi informatici esistenti e di conseguenza la portata dello scambio di dati sarà cruciale. Per rendere il lancio dello strumento il più facile possibile, il progetto raccomanda un approccio in diverse fasi per la sua implementazione da parte dei GST e delle altre parti coinvolte. Infine, il progetto ha fornito una serie di raccomandazioni chiave per i regolatori, i responsabili delle politiche e i GST per promuovere la necessaria armonizzazione del quadro legale, normativo e operativo e permettere un pieno scambio di dati per l’applicazione di nuovi strumenti di software. Per maggiori informazioni, consultare: Sito web del progetto UMBRELLA

Paesi

Germania

Articoli correlati