Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

L'UE approva l'aiuto alle industrie siderurgiche italiane

La Commissione europea ha approvato un aiuto di sette milioni di euro, che l'Italia, a sua volta, concederà a quattro industrie dell'acciaio, con l'obiettivo di tutelare l'ambiente. Le industrie siderurgiche alle quali è destinato l'aiuto sono: ILVA Laminati Piani, Acciaierie ...

La Commissione europea ha approvato un aiuto di sette milioni di euro, che l'Italia, a sua volta, concederà a quattro industrie dell'acciaio, con l'obiettivo di tutelare l'ambiente. Le industrie siderurgiche alle quali è destinato l'aiuto sono: ILVA Laminati Piani, Acciaierie di Cornigliano, ICMI e Acciai Speciali Terni. La Commissione approva il finanziamento nonché tutti i progetti relativi all'adattamento e all'ammodernamento degli impianti, aventi come scopo la riduzione dei livelli delle emissioni. Tale condotta è in linea con i requisiti dell'Unione europea per la tutela dell'ambiente. Alcuni degli impianti ai quali sono destinati i finanziamenti risalgono al 1970. Il denaro sarà speso per il miglioramento delle condizioni ecologiche ed ambientali, con particolare attenzione all'inquinamento acustico, dell'acqua, dell'aria e del terreno. La Commissione è stata incaricata di indagare sulla legalità dell'aiuto concesso a tali imprese, in quanto le linee guida dell'UE vietano la concessione di aiuti che si traducano in risparmi nei costi di produzione. Nei casi specifici, tutti i risparmi del genere, derivanti da un miglioramento degli impianti, sono stati dedotti dall'ammontare originario stabilito per il finanziamento.

Paesi

Italia

Articoli correlati

Politiche e direttive